Ultime notizie
Home » Attualità » Il nuovo treno Benevento – Roma partirà vuoto da Foggia

Il nuovo treno Benevento – Roma partirà vuoto da Foggia

Le dichiarazioni riguardanti il “treno fantasma” che partirà vuoto da Foggia

Il sindaco di Bari Antonio Decaro, spiega il presidente del gruppo consiliare “Alternativa Popolare” De Leonardis, ha chiesto di inserire nell’orario estivo di Trenitalia un collegamento ferroviario diretto dal capoluogo di regione alla capitale, il mattino presto. Lo stesso presidente del Gruppo consiliare, le istituzioni locali, le organizzazioni di categoria e il territorio hanno posto in luce la necessità di far passare il treno anche nella provincia di Foggia, ampiamente penalizzata sul piano infrast

rutturale dalla perdurante chiusura dell’aeroporto ‘Gino Lisa’. Dopo il clamore iniziale, venne ventilata l’ipotesi di un collegamento diretto tra Foggia e Roma, con partenza intorno alle sei del mattino, che verrebbe incontro all’esigenza di molti – non automuniti – di raggiungere la capitale in un orario accettabile per impegni di studio, lavoro e di varia natura, senza l’obbligo di pernottare la sera precedente o di viaggiare di notte con autobus. Si arrivò così alla presentazione del nuovo orario, e del nuovo collegamento non solo non c’è traccia, ma, afferma De Leonardis, al danno si aggiunge la beffa: all’orario ipotizzato parte da Foggia un treno, senza alcun passeggero a bordo, diretto a Benevento per poi ripartire direzione Roma, stavolta (come ovvio) con i fortunati cui viene riconosciuta la possibilità di salire.  Il presidente De Leonardis parla di “illogico accanimento nei confronti di un Territorio” e dichiara che risolvere la questione è: “un compito che spetta all’assessore ai Trasporti Giovanni Giannini, cui chiediamo un intervento immediato e un incontro con i manager aziendali, magari gli stessi che una settimana fa nel corso di un’audizione in Commissione Trasporti decantavano la crescita della qualità, dell’offerta e del gradimento dell’utenza per i servizi offerti da RFI. Rifugiarsi nel silenzio, un assordante silenzio, è l’ultima delle risposte da dare adesso a una comunità stordita da continui schiaffi, stanca, delusa, mortificata ma non ancora rassegnata”.

L’intervento del Sindaco di Foggia Landella:

Il Sindaco di Foggia Franco Landella ha commentato la discussione dell’interpellanza urgente della quale è stata prima firmataria l’ On. Colomba Mongiello.  Il Sindaco ha dichiarato deluse le aspettative che riponevano fiducia nel Governo al quale si chiedevano risposte certe e di merito rispetto alle istanze presentate in difesa del diritto alla mobilità del territorio. Le parole del Sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione, sono state rituali e di circostanza che non hanno chiarito nessuna delle questioni presentate, tra cui la vicenda del collegamento ferroviario tra Foggia e Roma. Per le caratteristiche dell’interpellanza, afferma il Sindaco, ci si aspettava la presenza del Ministro Graziano Delrio, al quale sono state inviate varie sollecitazioni senza riceverne riscontro. Landella, infatti, ha dichiarato non sufficiente elencare gli investimenti previsti da RFI sull’asse Bari – Napoli o parlare genericamente della volontà da parte di Trenitalia di implementare orari e corse verso Roma. L’utenza extraregionale di Capitanata esige atti concreti. Nulla è stato fatto affinchè il collegamento Benevento – Roma abbia come punto di partenza Foggia. Trenitalia è stata sollecitata dalle rappresentanze istituzionali, economiche, sociali e dal Presidente di Regione Michele emiliano affinchè ciò accada. “Si tratta di un punto sul quale non intendiamo retrocederecontinua il Sindacoconsapevoli dell’importanza di un collegamento che consenta l’arrivo a Roma entro le ore 9.00 e dell’unità di intendimenti del territorio, in tutte le sue espressioni. In questo senso valutiamo positivamente le questioni che sono state poste dal Governatore Emiliano all’Amministratore Delegato di Trenitalia, Barbara Morgante, nel loro recente incontro e le anticipazioni relative all’attivazione, a partire dalla fine di luglio, di un collegamento Foggia-Roma aggiuntivo rispetto alle corse attualmente esistenti. Temi e soluzioni su cui oggi sarebbe stato doveroso ed opportuno un chiarimento ufficiale da parte del Governo.”  Il Sindaco di Foggia  annuncia una mobilitazione con il consenso di tutta la comunità, dei sindacati e di tutti i livelli istituzionali e sociali, poiché non ritiene rassicuranti le parole del Sottosegretario Manzione, definendone il metodo e il merito insoddisfacenti.  Conclude dichiarando:  “A questo proposito desidero ringraziare l’On. Colomba Mongiello, prima firmataria dell’interpellanza assieme a molti altri parlamentari pugliesi, dalla quale oggi tutti ci siamo sentiti rappresentati e nelle cui parole accorate tutti ci siamo riconosciuti. La sua passione è la dimostrazione tangibile di un territorio e di una regione che hanno piena coscienza della centralità della vertenza trasporti nelle dinamiche di sviluppo complessive della Capitanata, della Puglia e dell’interno Mezzogiorno d’Italia”. 

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Teresa Mancini

Check Also

Incontro con lo scrittore Maurizio de Giovanni

Il più importante e amato giallista italiano presenta il primo romanzo della sua nuova serie …