Nuove sfide per il nuovo anno sociale del Lions Club ”Umberto Giordano”

0
Il tavolo presidenziale

Tre i punti chiave per questo nuovo anno sociale del Lions Club ”Umberto Giordano” di Foggia: beneficenza, prevenzione e cultura

A settembre non riaprono solo le scuole ma riprendono anche le consuete attività delle realtà associative locali. Venerdì 15 settembre, presso la suggestiva cornice della sala ricevimenti “Corte Corona”, si è svolta la Riunione Programmatica per l’anno sociale 2017/2018 del Lions Club Foggia Umberto Giordano. Presenti al tavolo presidenziale, il Governatore del Distretto 108 Ab, Francesco Antico; il Presidente della Prima Circoscrizione, Francesco Auciello; il Presidente di Zona II della Prima Circoscrizione, Antonio Cafaro e la Presidente del Leo Club Foggia Umberto Giordano, Dalila Campanile. In sala, anche i Presidenti dei Clubs Foggia Host, Foggia Arpi e San Giovanni Rotondo Host oltre che tanti graditi soci e ospiti.

Dopo i tradizionali interventi e saluti, il presidente del Lions Club Foggia Umberto Giordano, Vincenzo Nuzzi, ha preso la parola per illustrare il programma dell’anno sociale. Un programma che sarà in linea con il motto del Governatore Francesco Antico ‘Serviamo in amicizia per l’armonia’: “questo motto – ha affermato il Presidente – è proprio il faro che guida ogni socio Lions nella sua attività da 100 anni, prestando il proprio servizio disinteressato alla comunità, scevro da ogni interesse personale, in amicizia con gli altri soci Lions”.

L’anno sociale si è aperto all’insegna della sana competizione sportiva con fini benefici: il 10 settembre infatti si è tenuta la terza edizione della regata Lions Challenge Trophy Daunia Cup”, organizzata dal Lions Club Foggia Umberto Giordano, in collaborazione col Lions Club Manfredonia Host e con la Lega Navale di Manfredonia, il cui ricavato della gara verrà devoluto al serviceSight for Kids”, un importante attività benefica di rilevanza nazionale dedicata allo screening visivo dell’infanzia, con particolare riguardo alle scuole in zone a basso reddito.

Data da segnare sul calendario per l’intera cittadinanza è il 28 ottobre: si svolgerà un convegno, organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Foggia, dall’Università di Foggia e dai tre Club Lions locali, presso l’aula magna della Facoltà di Economia in Via Caggese, dal titolo “La medicina fra scienza, pseudoscienza e le verità dei mass media”, che verterà principalmente sull’attuale acceso dibattito sui vaccini. Tra i relatori l’illustre Prof. Roberto Burioni e altri autorevoli ospiti che avranno il compito di fare chiarezza sull’argomento.

Non mancheranno durante l’anno sociale partnership con associazioni locali, eventi ludici e sportivi e collaborazioni con le scuole: anche quest’anno sarà infatti realizzato il concorso artistico “Un poster per la pace”, rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 13, che vuole incoraggiare i giovani ad esprimere la propria visione della concordia tra i popoli.

I Lions hanno sempre un’attenzione in più rivolta verso le fasce più deboli della popolazione: sarà replicato anche quest’anno il “Pranzo di Natale in mensa al servizio dei bisognosi”, molto probabilmente nuovamente presso la Chiesa di San Pio X di Foggia.

A gennaio 2018 è intenzione del Club onorare la Giornata della Memoria con una serata molto particolare, presso l’Auditorium di Santa Chiara; è prevista infatti la partecipazione del gruppo “Klez Note”, che collabora anche con la direttrice d’orchestra Gianna Fratta ed è autore di uno spettacolo che coniuga musica tradizionale ebraica e video storici sulla Shoah.

A marzo il Lions Club Giordano sarà nuovamente partner del concorso lirico “Andrea Chénier”, organizzato dall’Associazione “Insieme per la lirica” e giunto alla sua terza edizione: il Club Giordano assegnerà una borsa di studio di 1000 euro alla migliore voce femminile che interpreti un’aria giordaniana. È in programmazione inoltre la realizzazione di un concerto presso il Teatro Giordano con cui celebrare l’anniversario dei 150 anni della nascita di Umberto Giordano.

Non solo spettacoli e musica: i soci del club si impegneranno anche per la realizzazione dei service tradizionali come quello dei Cani Guida Lions e il “Progetto Martina”: il primo ha come fine ultimo la donazione ad un soggetto non vedente di un cane guida addestrato; il secondo è volto alla sensibilizzazione dei giovani sui tumori.

Anche la disoccupazione è una piaga del nostro territorio: il presidente Nuzzi infatti si attiverà personalmente per la realizzazione del service “Sportello Lavoro Autonomo”, rivolto ai giovani disoccupati che intendano avviare un’attività professionale o imprenditoriale autonoma e che potranno avvalersi così di consulenze gratuite per orientarsi sul mondo del lavoro autonomo oppure usufruire di pareri professionali utili per avviare il proprio progetto.

Ancora una volta quindi l’anno sociale sarà ricco di attività benefiche a favore della cittadinanza, dove non mancheranno anche manifestazioni in piazza, screening gratuiti per la tutela della salute e iniziative per far conoscere il mondo Lions: tra queste la donazione alla città di Foggia di una rotatoria.

Dello stesso avviso anche il club Leo che, sotto la guida della presidente Dalila Campanile, non farà mancare il proprio sostegno al club padrino in occasione di alcuni service come il “Progetto Martina” e, durante l’anno sociale, concentrerà poi i propri sforzi sul TON (Tema Operativo Nazionale), dedicato a migliorare l’esperienza scolastica dei bambini attraverso raccolte fondi per l’acquisto di materiale didattico, tecnologico e sportivo. Tra gli altri service è da segnalare in particolare il nuovo tema Leo4Healt (Leo per la salute), dedicato alla sensibilizzazione sul tema dei vaccini e del cancro pediatrico.

Per info:

Lions Club Foggia Umberto Giordano: http://lionsclubfoggia.it/umbertogiordano

Leo Club Foggia Umberto Giordano: http://eleoclubhouse.org/sites/umbertogiordano/index.php