ORTI DI CITTA’ LA CIPOLLA: DALLA SEMINA ALLA RACCOLTA

0

ORTI DI CITTA’ LA CIPOLLA: DALLA SEMINA ALLA RACCOLTA

La ricetta del succo di cipolla che ha diverse proprietà curative: migliora l’acne, riduce la caduta dei capelli e ne accelera la crescita

La cipolla è una pianta erbacea. Ha radici superficiali con foglie che si ingrossano e danno la parte commestibile. La cipolla, crescendo, sviluppa un lungo stelo fiorale che porta un’infiorescenza a ombrella con fiori di colore bianco-giallastro.

La cipolla necessita di un terreno ricco e umido, ma non troppo pieno di acqua. L’irrigazione, infatti, deve essere frequente, ma di entità limitata.

Semina e raccolta della cipolla

I bulbi devono essere distanziati sul terreno di 20 cm e devono stare su file distanti 25, 30 cm. Il seme va posizionato a 2,3 cm di profondità.

Le varietà estive si seminano a fine inverno e sono pronte in estate.

La raccolta delle cipolle va fatta prima che monti a fiore. Quando la canna si piega da sola è ora di raccoglierle e si capisce anche dall’ingiallirsi dello stelo. In genere, una volta raccolte, si conservano a lungo.

La cipolla contiene molte vitamine e sali minerali ed è uno degli aromi più usati in cucina.

Essa viene adoperata come alimento e condimento, ma viene anche utilizzata a scopo terapeutico per le proprietà che la scienza e la medicina popolare le attribuiscono.

La cipolla ha proprietà diuretiche. È utilizzata anche come principio attivo di alcune creme cicatrizzanti, infatti può ridurre lo spessore delle cicatrici provocate dalle smagliature. Essa contribuisce a contenere la glicemia, il colesterolo e le malattie cardiache.

Perché le cipolle fanno lacrimare gli occhi

Quando affettiamo le cipolle, ci lacrimano gli occhi. Questo succede perché un enzima ed elementi contenuti nel citoplasma si combinano, producendo acidi solfenici e ammoniaca. L’acido sulfenico produce il fattore lacrimogeno poiché, quando entra in contatto con il liquido acquoso presente sul bulbo oculare, si trasforma in acido solforico. Il contatto con l’acido solforico provoca una istantanea reazione di difesa dell’occhio che produce lacrime.

Per ridurre il fattore lacrimogeno è possibile tagliare le cipolle sotto l’acqua corrente.

Proprietà della cipolla

La pianta di Cipolla ha proprietà curative. Può essere usata contro il raffreddore, in caso di caduta dei capelli, ha proprietà digestive e antibatteriche, infatti può essere utilizzata per combattere le impurità della pelle.

cipolla

La cipolla migliora l’acne

La pelle impura tende a risultare untuosa soprattutto in prossimità della fronte, del naso e del mento. Le impurità della pelle sono dovute a una produzione eccessiva di sebo che ottura i pori della pelle, causando la formazione di punti neri e foruncoli.

La cipolla è utile nel trattamento dei batteri che causano l’acne, ne migliora le cicatrici ed ammorbidisce l’elasticità della pelle.

E’ possibile applicare direttamente alcune fette di cipolla cruda o cotta sulle zone da trattare, oppure si possono utilizzare impacchi e lozioni con il suo succo fresco.

Ingredienti per il succo fresco di cipolla:
– una cipolla
– un cucchiaio di succo di limone

Sbucciare la cipolla e centrifugarla. Aggiungere il succo di limone spremuto. Applicare sulla zona da trattare con un batuffolo di cotone e risciacquare con acqua tiepida.

Il succo di cipolla può essere conservato in una bottiglia per 5 giorni.

Ingredienti per il decotto di cipolla:

  • Cipolla
  • Acqua

Far bollire una cipolla tagliata a fette in 250 millilitri d’acqua. Filtrare e applicare sulla pelle con una garza il decotto ancora caldo.

Lasciare agire dieci minuti, poi risciacquare con acqua tiepida.

La cipolla accelera la crescita dei capelli e ne contrasta la caduta

Il succo di cipolla, inoltre, contrasta la caduta dei capelli e ne accelera la crescita.

Molte persone soffrono di alopecia, ossia della caduta dei capelli. Ad altre, invece, i capelli crescono con fatica. E’ stato scoperto che per correre ai ripari basta un succo di cipolla.

Spesso i capelli cadono per problemi di stress, per mancanza di proteine e vitamine o per una dieta insufficiente.

Oltre a curare la causa dell’alopecia, ridurre lo stress e seguire un’alimentazione sana, si può applicare il succo di cipolla e pian piano i buchi della calvizie spariranno.

Il succo di cipolla riduce anche la forfora e previene i capelli bianchi.

La cipolla contiene zolfo che stimola la crescita dei capelli.

Applicando il succo di cipolla sul cuoio capelluto, la circolazione sanguigna migliora e i capelli crescono con più facilità.

Il succo di cipolla evita l’indebolimento dei capelli ed evita che questi si spezzino.

Come preparare il succo di cipolla che stimola la crescita dei capelli

Sbucciare 2 o 3 cipolle, tagliarle a pezzettini e metterle nel frullatore, nella centrifuga o grattugiarle. Applicare il succo sul cuoio capelluto con un leggero massaggio.

Lasciare agire il succo di cipolla per mezz’ora. Risciacquare con acqua tiepida e procedere al lavaggio con uno shampoo naturale.

Ripetere il procedimento tre volte alla settimana. Dopo due mesi si vedranno i primi risultati.

E’ possibile anche aggiungere un po’ di rum al succo di cipolla, lasciarlo riposare tutta la notte e al mattino filtrare il liquido prima di applicarlo sui capelli. In alternativa si può mescolare il succo di 1/4 di cipolla con un cucchiaio di miele da applicare sui capelli o bere al mattino.