Ultime notizie
Home » Eventi » A teatro il primo concerto al buio “Nuove Emozioni”
20170109_213418

A teatro il primo concerto al buio “Nuove Emozioni”

Il concerto al buio e l’installazione del plastico tridimensionale che permette a tutti di conoscere la struttura del teatro attraverso l’esperienza tattile

Sono le ore 20 del 9 Gennaio quando nel Teatro Umberto Giordano di Foggia le luci si spengono ed inizia il concerto al buio “Nuove emozioni” organizzato dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e dalla Cooperativa Sociale “Louis Braille”.

La finalità del concerto

Ad introdurre la serata ci sono Luciana Stella e Michele Corcio, Presidente della Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Foggia, che spiega come il concerto non sia stato realizzato per far immedesimare lo spettatore nei non vedenti, quanto piuttosto per lasciarsi andare al puro ascolto e vivere una nuova esperienza sensoriale lontana dalle suggestioni visive, specie nella società contemporanea in cui ascoltiamo molto poco, consumando prettamente immagini visive.

Dunque un esperimento di non facile realizzazione in una società dove sono le immagini a descrivere la realtà e talvolta ad alterarla, eppure lo spettatore si è lasciato coinvolgere pienamente dai sensi ed il concerto è riuscito benissimo.

L’esecuzione musicale è stata accompagnata dal grande maestro Franco De Feo alla direzione artistica e dalla voce narrante del maestro Agostino Ruscillo che dirige la Scuola Gregoriana Iconaveteris della cattedrale di Foggia.

Nel teatro è calato il buio e il risultato è stato quello di uno spettacolo toccante ed emozionante, dove il buio ha avvolto la platea senza far paura.

La scaletta musicale

Si inizia con il brano meditativo “Sentieri di luce” di Franco De Feo.

Si torna all’anno 1000 e viene da pensare ai canti gregoriani dei monasteri quando la Scuola Gregoriana Iconaveteris di Foggia inscena i brani “Puer natus est”, “Ubi caritas”, “Victime paschali laudes” e “In natali domini”.

Il contrasto Odio-Amore, Guerra-Pace emerge attraverso il brano “Afghanistan” di Franco De Feo.

Segue un inno alla fratellanza con “Imagine” interpretata da Francesca Miglionico e Franco De Feo al pianoforte.

Subito dopo il brano “Playing love” di Ennio Morricone che scorge al flauto Maria Grazia Iacopucci.

A seguire le voci di Martina Balducci, Federica Cavatasso e Dea De Feo che interpretano il brano “L’amore merita”.

E’ il momento di spalancare il cuore ed ascoltare “La leggenda del pianista sull’oceano”.

Poi onore a Bach con “Preludio in sol minore”.

In seguito gli omaggi a Ennio Morricone con la colonna sonora del film Mosè e con il brano “Gabriel’s oboe” che hanno visto al violoncello Daniele Miatto e al violino Dea De Feo.

Si rende omaggio al film Sister Act con i brani “Hail holy queen” e “I will follow him”.

Infine si conclude con il brano “Amami” di Franco De Feo.

Il pubblico

Durante la serata il pubblico, ascoltando in una dimensione diversa ed abbandonando completamente i cellulari, si è lasciato guidare esclusivamente dalle emozioni.

Alla fine dello spettacolo si è tornati gradualmente alla luce e sul palco sono stati svelati i musicisti.

La platea, dopo essersi lasciata trasportare dalle note, si è alzata in piedi in un applauso lungo diversi minuti.

Il plastico tridimensionale

Durante la giornata è stato possibile toccare ed esplorare il plastico tridimensionale della struttura dedicata ad Umberto Giordano posto nell’atrio del teatro.

Un modello tattile che permette a tutti di conoscere i beni storico-artistici e culturali.

L’installazione del plastico è stata realizzata da Claudio Grenzi e dall’Amministrazione comunale e mira a favorire l’integrazione culturale e la diffusione della conoscenza della realtà tra i non vedenti.

20170109_213509
Concerto al buio – Teatro U. Giordano Foggia

20170109_213503 20170109_213418 20170109_213416 20170109_213408 20170109_213233 20170109_213043 20170109_212954 20170109_21292520170109_21301420170109_213106

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Valentina Frisoli

Check Also

locandinasilvis

Formicae di Piernicola Silvis

Con Formicae, il questore di Foggia Piernicola Silvis torna ad appassionare gli amanti di gialli …