Ecco cosa accade questa settimana a Foggia…

0
settimana

Cosa è successo nella nostra città questa settimana? Ecco il meglio ed il peggio in Capitanata…

IL MEGLIO

“Grazie alla sinergia tra Amministrazione Comunale e Protezione Civile Vigili del Fuoco in congedo, riapre il Parco Iconavetere.
Da qualche giorno, infatti, sono cominciati i lavori di recupero dell’area che sarà gestita dai Volontari dei Vigili del Fuoco in congedo. Sarà restaurata la piccola chiesa nella quale si tornerà a dire messa, fatta la dovuta manutenzione al verde e rifatto l’impianto di illuminazione. I responsabili dell’ANVF fanno sapere che, dopo una messa in sicurezza dei ruderi della ex Caserma Bruno, l’area potrà ospitare anche eventi ricreativi e culturali. L’apertura è prevista per fine maggio tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00.”

Questo si legge sulla pagina Facebook Viva il Parco Iconavetere, che, con immensa gioia, annuncia l’inizio dei lavori per rimettere in sesto uno degli spazi abbandonati della nostra città.

Ovviamente, questa notizia è motivo di gioia per tutti.

IL PEGGIO

Ancora un episodio di caporalato questa settimana in provincia di Foggia. Le forze dell’ordine hanno arrestato Lassana Diakite, originario del Mali, e di anni 50. Diakite stava trasportando nel suo Ford Transit ben 13 cittadini extracomunitari provenienti dal C.A.R.A. di Borgo Mezzanone.

Sembra che i tredici extracomunitari fossero trasportati in condizioni disumane. Alcuni al momento del fermo hanno dichiarato di essere al primo giorno lavorativo, altri hanno invece dichiarato che metà della paga dovevano cederla proprio al caporale. Lassana Diakite si trova ora agli arresti domiciliari. Il caporalato continua ad essere un fenomeno che imperversa nelle campagne Foggiane da ormai molti anni.

Articolo a cura di Antonio Sepalone e Ilaria Orzo