Ultime notizie
Home » Prima Pagina » Sicurezza in Università: i passi avanti e il continuo lavoro di Area Nuova
open day
open day

Sicurezza in Università: i passi avanti e il continuo lavoro di Area Nuova

Un nuovo regolamento per la sicurezza e il monito di Area Nuova

 Garantire la sicurezza e la serenità della vita universitaria è da tempo un tema centrale per Area Nuova, l’associazione studentesca più rappresentativa dell’Università di Foggia.

A seguito di alcuni spiacevole episodi avvenuti a causa dell’ingresso nei locali dell’Università di Foggia di ladri e malintenzionati, Area Nuova non ha smesso di lavorare e garantire la centralità del tema della sicurezza.

Sicurezza in Università: i passi avanti e il continuo lavoro di Area Nuova
Sicurezza in Università: i passi avanti e il continuo lavoro di Area Nuova

Numerose le segnalazione e le richieste di provvedimenti che hanno portato, durante l’ultima seduta del Consiglio di Amministrazione dell’Università, all’approvazione di un regolamento che vincoli l’ingresso ai locali dell’Ateneo. La carta, proposta proprio dal Rettore dell’Ateneo a seguito delle richieste di intervento fatte proprio dai rappresentanti degli studenti, è stata votata favorevolmente dall’intero Consiglio di Amministrazione. Gli studenti, rappresentati nell’organo da due rappresentanti di Area Nuova, non hanno esitato nell’accogliere favorevolmente la proposta.

Purtroppo la nostra città ci pone troppo spesso di fronte ad atti di vandalismo e inciviltà”dichiarano i rappresentanti di Area Nuova“Ed è diventato per noi, quindi, fondamentale, garantire la sicurezza a chiunque viva quotidianamente l’università. Ne abbiamo fatto una battaglia da tempo ed è per noi un tema centrale. L’università è casa nostra e non accettiamo di vivere i nostri luoghi con paura ed esposti a rischi di ogni tipo.”

Siamo assolutamente contenti che l’università si sia mossa per ascoltare le nostre esigenze.”sottolinea Francesca Romana Cicolella, coordinatrice di Area Nuova e rappresentante in CdA“Abbiamo insistito davvero tanto per far in modo che si trovassero delle soluzioni ad un problema così importante. Redigere un regolamento per l’accesso ai locali dell’Ateneo è di certo un passo avanti in questo senso, evidenzia l’attenzione posta su di un problema da noi sollevato non senza cognizione di causa. Quello che ora ci auspichiamo e per cui continueremo a lavorare, sicuramente in concerto con l’Università e all’interno dei vari organi, è la concreta e severa applicazione di quelle norme che possano far sentire gli studenti, ma anche i docenti e il personale tecnico, al sicuro. E’ necessaria un’attenzione costante accompagnata da azioni sempre più incisive.”

Non si tratta di voler chiudere l’università alla città”garantiscono i rappresentanti degli studenti“Ma di consentire l’accesso soltanto a chi realmente crede nel nostro Ateneo e ha con noi voglia di farlo crescere, rispettandone i luoghi e le persone che li abitano.” 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Redazione ZON Foggia

Check Also

Puglia Sounds Export 2017

Finanziati 152 concerti in 32 Paesi e 5 continenti per esportare la musica pugliese La …