Ecco cosa accade questa settimana in Capitanata

0
settimana

Cosa è successo a Foggia e provincia, in questa settimana? Ecco il meglio ed il peggio accaduto nella Capitanata

IL MEGLIO

“È meglio Mario…” dice una canzone dello Zecchino d’Oro di qualche anno fa. E oggi, la scienza medica non può che essere d’accordo. È stato chiamato così, infatti, il nuovo managing active and healthy aging with use of caring service robots: si tratta, cioè, di un sistema di gestione dell’invecchiamento attivo e in salute mediante l’uso di un assistente robot.

Dove si trova questo robot? Più vicino di quanto possiate pensare. Tre tipologie differenti di questo nuova invenzione medico – scientifica sono in fase di prova presso Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, l’ospedale voluto da Padre Pio.

IL PEGGIO

il meglio e il peggio della settimana
il meglio e il peggio della settimana

Se il grano ha sempre rappresentato una grossa ricchezza per il territorio di capitanata e per la Puglia intera, il periodo che stanno vivendo gli agricoltori che lavorano con il grano non è certamente dei migliori. Tra i tanti problemi che questi agricoltori stanno fronteggiando si è aggiunto anche quello dei continui sbarchi di grano poco controllato dall’estero. Nello specifico si tratta di 600mila quintali sbarcati l’8 Giugno dal Canada, e 200mila provenienti invece dalla Francia.

Granosalus, l’associazione che tutela agricoltori di grano e consumatori, denuncia che questi sbarchi spesso avvengono con un controllo che resta molto superficiale. Specialmente per quanta riguarda il grano proveniente dal Canada spesso arricchito con micotossina don, Glifosato e cadmio. Ricordiamo inoltre che negli ultimi anni ci sono stati ben 60mila posti di lavori persi nel campo dell’agricoltura. Foggia, da sempre in prima linea per il commercio del grano, sta molto subendo questa crisi.

Antonio Sepalone

Ilaria Orzo