Alla riscoperta della città



0

Una sana pedalata tra le vie della città. Ci sono circa 25 milioni di persone che ogni giorno si muovono in bicicletta. Indubbiamente un modo per vedere la città con occhi diversi e apprezzarne ogni sfumatura

Da un’indagine condotta dall’Osservatorio Linear del gruppo Unipol risulta che gli appassionati delle passeggiate su due ruote reclamano la presenza di norme di sicurezza che tutelino coloro i quali scelgono uno stile di trasporto più sano e sostenibile e di ulteriori piste ciclabili. Del resto secondo una stima in Italia ci sono solo 3227 chilometri di piste ciclabili.

Per pedalare in città in totale sicurezza è bene seguire il decalogo del ciclista che comprende alcune direttive fondamentali:
– Controlla la tua bici e assicurati che pneumatici, freni e catena siano in buono stato
– Controlla che la bici sia tarata sul tuo peso e sulla tua altezza. Da seduto devi toccare il suolo con la punta dei piedi
– Controlla il tuo abbigliamento. Non usare scarpe coi tacchi, infradito e orli dei pantaloni troppo lunghi. Non indossare cinture o cappotti che possono infilarsi nelle ruote
– Se ti sposti di sera, renditi visibile con il giubbotto catarifrangente, usa luci anteriori e posteriori e indossa un casco
– Se intendi spostarti comunica le tue intenzioni per mezzo delle braccia
– Mantieni la giusta distanza dalle auto in sosta. L’apertura improvvisa delle portiere può urtarti e scaraventarti a terra
– Rispetta la segnaletica stradale. Non imboccare controsensi e fermati ai semafori
– Usa il campanello per farti sentire dai pedoni

Alla riscoperta della cittàL’idea di una pedalata non competitiva si è sviluppata anche nella città di Foggia grazie a Funny Bike e ai CicloAmici. Il percorso può essere svolto da tutti e non occorre una bici da corsa, ma solo voglia di pedalare e grande entusiasmo. È consigliato l’uso del casco per trasmettere un messaggio di sicurezza. In estate la pedalata si svolge una volta a settimana per diventare a cadenza mensile in autunno/inverno.

Domenica 6 dicembre si è partiti intorno alle ore 11 dal teatro Giordano e ci si è spostati per le vie del centro per poi far sosta alla villa comunale e ripartire, percorrendo le principali arterie periferiche, alla volta del punto di partenza.

L’evento ha avuto riscontro positivo, c’è stato coinvolgimento e partecipazione.

Si evince che la città ha voglia di partecipare ad eventi che esortino ad un sano spirito sportivo, all’attività fisica e all’allegria.

Sicuramente la prossima pedalata si terrà in corrispondenza delle festività natalizie. Uno stimolo nuovo ad apprezzare la città ed un momento di crescita per la comunità.

Leggi anche