Ancora spari a Foggia: colpita l’attività di Trisciuoglio

0

È oramai guerra di mafia a Foggia. Colpita in serata la rivendita auto dei Trisciuoglio

Dopo gli spiacevoli episodi che hanno colpito Foggia nei giorni scorsi, il boato degli spari torna a farsi sentire in città. La guerra di mafia è decisamente esplosa a Foggia.Colpo di pistola manfredonia

Attorno alle 20:20 di questa sera, ignoti hanno sparato contro la rivendita vetrina della rivendita auto della famiglia di Federico Trisciuoglio, storico capo della batteria Trisciuoglio-Tolonese-Mansueto, appartenente alla “Società Foggiana”.

L’agguato non ha provocato feriti ma soltanto danni ad una 500 bianca parcheggiata nei pressi della concessionaria.

Sul posto sono giunti squadra mobile e scientifica.