Bomba a Foggia: danneggiato ristorante cinese in Viale di Vittorio



0
Bomba a Foggia

L’esplosione, causata da una bomba carta, è avvenuta verso le 2:30 della notte di Pasquetta nella città di Foggia

Un ordigno rudimentale è esploso nella notte del 2 aprile dinanzi un ristorante cinese, conosciuto come ‘ChinaTown‘, in Viale di Vittorio.

Notevoli i danni provocati dalla deflagrazione: distrutta la saracinesca e l’insegna luminosa. La forza d’urto della bomba ha provocato danni anche agli arredi interni.

Oltre ad aver gravemente danneggiato il locale, l’esplosione ha causato il danneggiamento delle vicine auto in sosta, nonché la rottura dei vetri delle abitazioni al primo piano della palazzina.

Numerosi abitanti della zona, impauriti, sono scesi in strada e i proprietari del locale hanno manifestato la loro incredulità nei confronti dell’accaduto, non avendo mai ricevuto minacce precedentemente.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che stanno visionando i video di sorveglianza.

Gli investigatori ipotizzano che si tratti di un episodio, l‘ennesimo del genere avvenuto a Foggia negli ultimi mesi, legato al racket delle estorsioni. 

Ricordiamo, ad esempio, l’esplosione di due bombe in quasi simultaneità presso il bar ‘New Coffee 0861” in Piazza Cavour, nonché in Viale Luigi Pinto ai danni dell’agenzia di scommesse “Easy World“. 

Il fenomeno del Racket non cessa di verificarsi, arrivando al suo terzo attacco nel giro di sei mesi. 

 

Leggi anche