Carolina Bubbico in concerto al Safarà di Cerignola



0
la-locandina-dell'ultimo-lavoro-di-carolina-bubbico-una-donna
la-locandina-dell'ultimo-lavoro-di-carolina-bubbico-una-donna

Carolina Bubbico, accompagnata da suo fratello Filippo, ha affascinato gli spettatori del Safarà di Cerignola con un concerto in cui è stato presentato il suo ultimo singolo “Una donna”

Il 17 dicembre, alle 21,30 presso il Safarà di Cerignola, un locale situato nella elegante piazza Matteotti nel centro storico e di fianco al teatro Saverio Mercadante, si è tenuto il concerto live di Carolina Bubbico, una giovanissima ma altrettanto talentuosa artista salentina, che insieme al fratello Filippo ha presentato il suo ultimo lavoro “Una Donna

Giovane musicista e cantante, Carolina inizia subito la sua carriera. Dopo la laurea al conservatorio Nino Rota di Monopoli in pianoforte jazz, la Bubbico

Carolina Bubbico in concerto al Safarà di Cerignola
Carolina Bubbico in concerto al Safarà di Cerignola

colleziona, nel corso degli anni, diverse esperienze professionali che la portano a comporre ” Controvento”, il suo primo album scritto ed arrangiato da lei, affiancata dal contrabbassista Luca Alemanno e il batterista Dario Congedo, anche loro talentuosi musicisti pugliesi. Queste esperienze la portano fino al festival di Sanremo edizione 2015 a dirigere ed arrangiare i brani per il” volo”, ormai famossissimo trio vocale conosciuto nel mondo e vincitore della scorsa edizione del festival.

L’ultimo lavoro della giovane artista Pugliese “Una Donna è un mix di funk,

jazz,swing ma anche R’n’ B e pop, dove l’elettronica si unisce ai suoni della batteria, della chitarra e dell’immancabile pianoforte e, lo spettatore, rimane incantato dall’esecuzione live dei suoi effetti sonori e musicali. La Bubbico mixa pezzi famosi, come ad esempio ” cerco Tiempo” dei 99 posse e lo arrangia facendoci vivere con le sue performance musicale e vocali un ‘esperienza unica e coinvolgente. Tra i brani di quest’ultimo suo lavoro troviamo “cos’è che c’è”, un brano dove la giovane artista interroga se stessa ma senza trovare risposta, almeno per ora, come dichiara lei.

Insomma una piacevole serata quella al Safarà di Cerignola che, nonostante il concerto sia iniziato con circa due ore di ritardo rispetto al programma, è stato accompagnato da un ricco e piacevole aperitivo a buffett, in un’atmosfera accogliente accompagnata da una musica che ha lasciato tutti molto entusiasti.

Leggi anche