Consigli di cinema, i film del week-end

0

Da Leonardo DiCaprio a Sylvester Stallone passando per Iñárritu e Tornatore. Ecco alcuni consigli per scegliere un buon film in sala questo week-end

Il 2016 è iniziato “col botto” in termini di box-office grazie al successo del film “Quo Vado?” di Checco Zalone.

Consigli di cinema, i film del week-endMa ora i film in sala questo week-end sembrano davvero superarsi e parlare il linguaggio di Hollywood. Ora si concorre per l’Oscar 2016, l’ambita statuetta che quest’anno potrebbe essere decisiva per attori del calibro di Leonardo DiCaprio.

Da oggi in sala con il suo ultimo film da protagonista “The Revenant – Redivivo” del regista messicano Alejandro González Iñárritu. Ispirato ad una storia vera, il film racconta l’epica avventura di Hugh Glass, un uomo che cerca di sopravvivere grazie alla straordinaria forza del proprio spirito. Glass sopporterà inimmaginabili sofferenze, tra cui anche il tradimento del suo compagno John Fitzgerald (Tom Hardy). “The Revenant” ha ricevuto ben 3 candidature ai Golden Globe e 12 candidature agli Oscar.

creed-trailer-italianoCreed – Nato per combattere” segna il grande ritorno dello Stallone italiano sul grande schermo. Il film tratta le vicende di Adonis Creed – nipote del più celebre Apollo Creed – che chiederà aiuto a Rocky per farsi allenare prima di un importante combattimento decisivo per la sua carriera da pugile professionista. Il film ha ricevuto una candidatura per il miglior attore non protagonista a Sylvester Stallone.

La corrispondenza” è il nuovo film del regista siciliano Giuseppe Tornatore. Il film segue la storia d’amore tra una studentessa universitaria che sbarca il lunario come controfigura per scene d’azione e un professore di astrofisica scomparso nel nulla. In programmazione anche il film “Il labirinto del silenzio” di Giulio Ricciarelli. Il giovane procuratore Johann Radmann si imbatte in alcuni documenti che aiutano a dare il via al processo contro alcuni importanti personaggi pubblici che avevano prestato servizio ad Auschwitz. Il film è stato selezionato per rappresentare la Germania ai premi Oscar 2016 per il miglior film straniero, entrando nella short list.

[poll id=”4″]