Consigli di cinema



0
consigli di cinema
consigli di cinema

Consigli di cinema a partire da una pagina taciuta della Grande Storia fino allo scontro epico tra Batman contro Superman, passando per l’adolescenza narrata da Ivan Cotroneo

Le pagine taciute della Grande Storia sono tante: alcune troppo imbarazzanti per i potenti o troppo scomode per i vincitori e quindi gettate via nel “dimenticatoio” dell’umanità. D’altronde, come si suol dire, “la storia è scritta dai vincitori“. “Land of Mine” è una testimonianza di pagina di storia taciuta, una storia inconsueta e interessante, ma ignota ai più. Ragazzi tra i 13 e i 18 anni dirazza” ariana vengono costretti dai sergenti danesi a portare a termine questo ultimo compito prima di tornare (forse?) a casa: disinnescare tutte le mine sulle coste danesi. E non importa se abbiano il viso pallido di un adolescente o il desiderio di rincorrere un pallone piuttosto che la morte, devono “guadagnarsi” il tanto atteso ritorno a casa. Diretto da Martin Zandvliet, il film è stato presentato al Toronto International Film Festival 2015 e ispirato a eventi realmente accaduti trattati poveramente nei libri. Il film mostra un volto nuovo della guerra e merita di essere visto per la sua semplicità, raffinatezza, audaciarealismo e immediatezza del messaggio che vuole comunicare.

consigli di cinema
Ivan Cotroneo e i ragazzi di “Un bacio”

Se i protagonisti di “The Breakfast Club” vi hanno fatto divertire e riflettere, se vi siete commossi almeno una volta guardando “Noi siamo infinito” (memorabile la scena del tunnel!) allora il film “Un bacio” di Ivan Cotroneo fa al caso vostro. E’ difficile essere adolescenti, ma è ancor più difficile parlare di adolescenza in modo originale, Ivan Cotroneo ci prova con un film interamente “made in Italy“, con parole semplici e protagonisti veri racconta la storia di tre ragazzi di Udine alle prese con il periodo più “colorato” e critico della vita umana. Lorenzo, Antonio e Blu stringono un saldo rapporto di amicizia che li porterà ad accettare la loro condizione di “diversi” e insieme riusciranno a fare di questa diversità il loro punto di forza. L’amicizia riuscirà a salvarli dai pregiudizi?

consigli di cinema
Batman v Superman

Se desiderate concedervi 151 minuti di adrenalina pura e scontri epici tra gladiatori” targati DC, allora la scelta non può che cadere su “Batman v Superman: Dawn of Justice“. Il conflitto tra supereroi che ha segnato intere generazioni approda al cinema, diretto da Zack Snyder e interpretato da Ben Affleck (Batman) e Henry Cavill (Superman). Nonostante fiumi di pensieri e recensioni negative sul tanto atteso cinecomic di Snyder, è una storia che appassiona, emoziona, sconvolge, presenta “in pillole” nuovi supereroi e prepara lo spettatore al vero conflitto futuro. “Batman v Superman: Dawn of Justice” ha tutte le carte in regola per essere apprezzato da un vero fan DC e da uno spettatore amante di esplosioni, combattimenti epici, frasi ironiche e pillole filosofiche sul senso dell’essere un eroe.

Per saperne di più sul box office del week-end dal 24 al 28 marzo e le nuove uscite al cinema, cliccate qui.

Leggi anche