Elezioni comunali 2016: i risultati per la provincia



0
elezioni comunali 2016
elezioni comunali 2016

Giornata di elezioni, ieri, nella provincia di Foggia, 10 i comuni coinvolti. Di seguito, i risultati delle votazioni

Si sono chiusi ieri sera alle 23 i seggi dei comuni chiamati alle urne per l’elezione del Consiglio Comunale e del sindaco.

Nell’intera provincia, l’affluenza alle urne è stata del 67,96%. Guardiamo ora le situazioni e i risultati dei singoli comuni.

Elezioni amministrative 2016
Elezioni comunali 2016

Il caso più singolare di queste elezioni è, senza dubbio, quello di Candela, dopo si è arrivati a votare con un unico candidato sindaco: si tratta di Nicola Gatta, già sindaco di Candela nel precedente mandato; avendo superato il 50% del numero di votanti necessari già alle 19 di ieri sera, Gatta è stato riconfermato primo cittadino prima ancora della chiusura dei seggi.

A Vieste, si è recato a votare il 64,49% degli aventi diritto al voto: la vittoria è andata a Giuseppe Nobiletti, che si distacca completamente da Clemente e Rosiello.

Ad Ascoli Satriano si è recato alle urne il 75,68% degli aventi diritto al voto: Nino Danaro, il sindaco uscente, è stato battuto da Vincenzo Sarcone, con più di duemila voti di scarto.

A Serra Capriola, invece, si è recato alle urne solo il 58,38% al voto, una percentuale bassa rispetto agli altri seggi della provincia. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato Giuseppe D’Onofrio, sebbene l’abbia spuntata con meno di mille voti.

Bassa anche a San Marco in Lamis l’affluenza alle urne: si è registrato il 59,99% dei voti. La vittoria è andata a Michele Merla.

Boom di elettori a Zapponeta: secondo i calcoli si è recato alle urne l’ 87,20% dei cittadini. La loro scelta è ricaduta su Vincenzo D’Aloiso.

Ad Alberona, vince Leonardo De Matthaeis, con un’affluenza alle urne del 65,48%.

A Casalnuovo Monterotaro, si è recato alle urne il 64% degli aventi diritto al voto: la vittoria è andata a Pasquale De Vita, che vince in maniera netta su Carrassi.

Situazione di stallo per Torremaggiore dove, con un’affluenza alle urne del 73,56%, si è arrivati al  ballottaggio tra Monteleone e Leccisotti. Si attendono i risultati definitivi.

Ancora in fase di spoglio San Giovanni Rotondo, dove si è recato alle urne il 68,84% degli aventi diritto al voto. Al momento, sono state scrutinate 22 sezioni su 26 sezioni totali.

Leggi anche