Esci dall’ombra e fai luce sull’epilessia



0

La fontana di Piazza Cavour e altri otto monumenti pugliesi si illuminano di viola in segno di solidarietà per la Giornata Mondiale dell’Epilessia

Potrebbe succedervi, passeggiando per il corso principale di Foggia, di notare la fontana di Piazza Cavour insolitamente illuminata di viola. La cosa potrebbe lasciarvi indifferenti o attirare la vostra attenzione per  non più di due secondi se (fortunatamente per voi) questo giorno non vi riporta alla mente alcun significato.

Per altri, circa 30mila in Puglia e 500mila in Italia, quella luce viola è il simbolo di una battaglia quotidiana troppo spesso vissuta nel silenzio.

Oggi, 13 febbraio 2017,  si celebra  la Giornata Mondiale dell’Epilessia ,la malattia neurologica cronica più diffusa nel mondo.  E’ davvero difficile spiegare e soprattutto capire quanto coraggio e quanta forza d’animo si celi dietro una parola che letteralmente significa “essere colti di sorpresa”.

Altrettanto difficile mettersi nei panni di un padre, di una madre, un fratello, un amico che ogni giorno sperano solo che questa “sorpresa” sgradita non rovini la vita del loro caro, che lo lasci in pace e che gli permetta di stare al mondo senza sentirsi uno svantaggiato.

Il vero significato di quella luce viola – istituita dalla Fondazione LICE –  va ricercato nel significato del fiore viola per antonomasia, la lavanda, il fiore della solitudine . Spesso infatti non è solo la condizione clinica il peso maggiore da affrontare ma la sopportazione dell’ignoranza di chi etichetta come psichiatrico un problema che è puramente neurologico cadendo maldestramente nel pregiudizio più assoluto.

“Esci dall’ombra e fai luce sull’epilessia” è il messaggio che LICE e AICE vogliono diffondere con questa giornata; uno stimolo di rassicurazione a chi, scoraggiato dalla triste realtà sociale, tende a isolarsi convinto che l’epilessia sarà sempre un handicap; uno schiaffo morale alla chiusura mentale che spesso ricorre anche nell’ambito lavorativo ricordando che l’epilessia non lede le capacità intellettive, né il rendimento nella vita pratica.

Proprio la fondazione LICE ha pochi giorni fa riconosciuto come eccellenza italiana il Centro per lo studio e la cura dell’epilessia del reparto Neurologia degli Ospedali Riuniti di Foggia guidata dal prof. Carlo Avolio , dimostrazione di come la ricerca e le nuove tecnologie siano in continua evoluzione per giungere a  cure sempre migliori.

La Lega Italiana Contro l’Epilessia non si ferma a questa giornata : sono previsti eventi divulgativi nelle scuole , eventi teatrali e cinematografici, nuovi progetti di ricerca e la continua raccolta di fondi tramite il cinque per mille che tutti gli anni finanzia gli studi sull’epilessia.

Oltre alla Fontana del Sele di Piazza Cavour anche il Convento di San Matteo (San Marco in Lamis), la Basilica di San Michele Arcangelo (Monte S.Angelo) , la Biblioteca comunale di S.Severo, il Teatro comunale di Bisceglie, la Colonna Infame di Bari, il Municipio di Taranto, il Municipio di Casarano (Lecce) e le Colonne Romane di Brindisi si illumineranno di viola a sostegno della sensibilizzazione.

Per ulteriori informazioni : http://www.fondazionelice.it

 

 

 

Leggi anche