ESN Foggia e gli Erasmus partecipano a “Libando”



0

Gli studenti Erasmus presenti a Foggia coadiuvati dai ragazzi dell’associazione ESN ASE Foggia partecipano attivamente alla 3a edizione di Libando, il festival dello street food che si terrà in questi giorni nel capoluogo dauno

Parte oggi a Foggia, con una mostra fotografica intitolata il “Cibo ritrovato”, la terza edizione di “Libando, Viaggiare, Mangiando”, il festival del cibo di strada promosso dall’amministrazione comunale di Foggia, che durante le due precedenti edizioni ha già fatto registrare numeri da capogiro, superando lo scorso anno, addirittura le sessantamila presenze.                                                                           Tante le novità della nuova edizione, tra cui la collaborazione dei volontari dell’Associazione studentesca Esn Ase Foggia, che quest’anno partecipa con gli studenti stranieri dell’Università degli Studi di Foggia a questa bellissima iniziativa che valorizza la nostra città.

Da dove nasce la collaborazione? Dall’idea di far vivere agli studenti erasmus un’esperienza diversa, partecipando in maniera attiva alla gestione di un importante evento, venendo a contatto con le realtà locali, con la cultura, le tradizioni e le bontà della nostra terra. “Un’iniziativa che ha riscosso subito gran successo tra i ragazzi, visto il cospicuo numero di adesioni”, affermano i soci promotori dell’iniziativa, Sestilia Moscariello, Tommaso Valenzano e il presidente Silvio Catalano.

erasmus
Gli studenti Erasmus presenti a Foggia coadiuvati dai ragazzi dell’associazione ESN ASE Foggia partecipano alla 3a edizione di Libando, il festival dello street food che si terrà in questi giorni nel capoluogo dauno

Più di dieci entusiasti Erasmus, provenienti da ogni parte d’Europa, hanno già provveduto alla distribuzione di centinaia di volantini e programmi nei principali ristoranti, bar e locali del centro. Per  tutto il corso dei prossimi giorni, quando “Libando” entrerà nel vivo, gli stessi saranno impegnati in attività di organizzazione, presidi, allestimento e servizio d’ordine, con la coordinazione dei volontari di Esn, dando il loro contributo alla riuscita dell’iniziativa.

“Speriamo si continui a parlare di noi per questa e tante altre attività culturali e di rilevanza sociale in modo da far capire, anche ai soggetti esterni all’Associazione, che non siamo solo quelli delle feste” ha concluso la sopracitata Sestilia Moscariello, fautrice del progetto che è peraltro addetto stampa dell’associazione che si occupa del sostegno agli Erasmus.

L’evento dello street food avrà quindi quest’anno una forza in più: un gruppo di ragazzi del progetto Erasmus pronti ad aiutare gli organizzatori dell’evento, felici di aver trovato nei ragazzi dell’associazione ESN diverse guide capaci di portar loro alla scoperte delle tante ricchezze foggiane. A loro va il plauso di tutta la redazione di Foggia.ZON: l’Erasmus non è solo divertimento ma anche  voglia di conoscere altre culture, magari impegnandosi in eventi che la promuovano. Quindi promuoviamo la cultura italiana(ed internazionale, essendo probabile la presenza di stand stranieri) anche con la collaborazione degli Erasmus per Libando!

Leggi anche