Fair Play Day 2015: un assist alla Legalità

0

Sabato 6 giugno si è tenuta presso gli impianti sportivi del C.U.S. Foggia la 2^ edizione del FAIR PLAY DAY 2015, evento sportivo organizzato C.U.S. Foggia in collaborazione con l’Associazione Studentesca Area Nuova, il Forum dei Giovani di Foggia e l’ESN Foggia

Nato l’anno scorso, il FAIR PLAY DAY consiste in un quadrangolare di Calcio a 7 che ha lo scopo di promuovere e sostenere tematiche sociali importanti e fondamentali nella nostra comunità. La prima edizione ha supportato la delicata tematica della S.L.A. (Sclerosi Laterale Amiotrofica), sostenendo la raccolta fondi dell’Associazione Viva La Vita Onlus. La seconda edizione ha deciso di dare “un assist alla legalità”, sostenendo l’Associazione Antiracket “Giovanni Panunzio” per la nascita di una rete della Legalità.

“Parliamo di Fair Play Day ma il Fair Play riguarda tanti aspetti, non solo l’aspetto sportivo ma soprattutto l’aspetto educativo e culturale. Quest’anno abbiamo puntato alla legalità, un problema che nelle ultime settimane si è accentuato in maniera molto forte e che ha visto protagonisti le istituzioni e i nostri studenti dichiara Claudio Amorese, presidente del C.U.S. Foggia. “I ragazzi hanno chiesto al Prefetto, dopo aver parlato con il Magnifico Rettore, di avviare una vera e propria rete della Legalità. L’incontro di oggi speriamo sia la base per avviare questa Rete e un punto di partenza per la lotta contro la criminalità”.

Fair Play Day 2015: un assist alla Legalità
Fair Play Day 2015: un assist alla Legalità

Durante la giornata sono intervenuti il Magnifico Rettore, Maurizio Ricci; l’Assessore allo Sport, Sergio Cangelli; il Ds del Foggia Calcio, Giuseppe Di Bari; il vicepresidente della Fai Antiracket Foggia “Giovanni Panunzio”, Lucia Di Bari; il Delegato Provinciale del CONI Foggia, Domenico Di Molfetta; il presidente del Forum dei Giovani di Foggia, Francesco La Salvia; il presidente del Consiglio degli Studenti e dell’Associazione Studentesca Area Nuova, Guido Di Toro; il presidente dell’Associazione ESN di Foggia, Silvio Catalano; il viceprefetto Carmela Palumbo. Tutti hanno espresso le loro proposte il loro impegno e sostegno nei confronti della città a riguardo di questa tematica forte e scottante.

La squadra degli studenti di Scienze Motorie si è aggiudicata la vittoria del torneo, battendo in finale l’inaspettata squadra dei Rappresentanti del Cus, che con caparbietà sono riusciti a contenere l’avversario perdendo l’occasione della vittoria del torneo soltanto ai rigori. Le altre due formazioni che hanno partecipato torneo e si sono comunque fatte valere per il passaggio alla finale erano composte dai Tecnici dell’Unifg e dagli Studenti Erasmus.