Il Flash Mob della gentilezza contagiosa

0
gentilezza

Mercoledi 23, flash mob della gentilezza a Foggia, perché compiere un gesto gentile è rivoluzionario e contagioso

Cosa servirebbe per rendere il mondo un posto un pochino migliore? La risposta è semplice: la gentilezza. Si perchè la gentilezza è rivoluzionaria, è contagiosa, spensierata, allegra, colorata, gratuita. Fermarsi un secondo in un periodo in cui si va sempre di fretta è una rivoluzione, gentile, per l’appunto.

Si fonda su questo l’idea dell’avvocato di strada Massimiliano Arena, idea sposata e messa in pratica dai giovanissimi dell’Azione cattolica della parrocchia dei SS.Guglielmo e Pellegrino. Mercoledi 23 dicembre, il giorno dell’anti-vigilia ci sarà il “flashmob della gentilezza”. Alle ore 18:30 a partire da piazza Cesare Battisti, dinanzi al teatro Umberto Giordano, sino ad arrivare  a Corso Cairoli, al centro storico, e a Piazza Umberto Giordano i ragazzi distribuiranno gentilezza.

flash mobCosa significa distribuire gentilezza? Saranno distribuiti dei cuori ai passanti, cuori sui quali saranno scritti semplici atti gentili da realizzare, e condividere sulla pagina facebook dell’evento(ecco il link). Gesti semplici, nulla di esorbitante, semplici come il messaggio che i ragazzi della parrocchia dei SS.Guglielmo e Pellegrino vogliono lanciare: ovvero nel giorno dell’antivigilia, in cui tutti sono presi dalla corsa affannosa di fare i regali, fermarsi un attimo a compiere un atto gentile è un gesto semplice ma nel frattempo rivoluzionario.

Gli organizzatori e i partecipanti attivi saranno riconoscibili attraverso delle magliette con dei cuori e con scritte come “i’m a gentleman”, “la gentilezza è rivoluzionaria”, “kindness”. Sarà quindi possibile aiutare i ragazzi nella distribuzione dei cuori, e rendersi parte attiva del clima gentile che Mercoledi 23 abbraccerà la nostra città.