FOGGIA AL CINEMA: Benedetta Follia vince il weekend foggiano

0

Ottima partenza a Foggia per Carlo Verdone e il suo Benedetta Follia e (rispetto al totale italiano) l’horror The Midnight Man. Buona tenuta per Jumanji

38 anni di carriera cinematografica, 26 film da attore, sceneggiatore e regista (più altri 11 film soltanto come attore, di cui 2 anche sceneggiatore). Carlo Verdone è una colonna portante della nostra commedia, non deludendo mai le aspettative, apprezzato e rispettato da pubblico e critica. E anche il suo ultimo lavoro, Benedetta Follia, non ha deluso, soprattutto la Filmauro di De Laurentiis.

3.5 milioni di euro incassati in tutta Italia, anche al multisala Città del Cinema di Foggia il film del regista romano è partito benissimo (anzi oserei dire “Troppo Forte”, ndR), vincendo il weekend appena trascorso e portando in sala 2.598 spettatori.

Tiene bene il blockbuster targato Sony Pictures Jumanji: Welcome to the Jungle. Secondo posto e altri 1.585 gli spettatori foggiani corsi in sala a vedere le gesta avventurose “online” di Jack Black e Dwayne Johnson.

A sorpresa, buona partenza a Foggia anche per l’horror The Midnight Man (generalmente i foggiani sono restii ai film di genere, ndR). Il film, distribuito da Adler Entertainment, si piazza al terzo posto e porta in sala 905 spettatori.

Fuori dal podio: Coco, la Cortellesi, Ozpetek, Wonder e il debutto di Tre Manifesti a Ebbing, Missouri

Prima di parlare della tenuta dei film usciti nelle settimane precedenti, menzione particolare va al debutto per il “Miglior Film ai Golden Globe 2018” Tre Manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh. Distribuito dalla Fox Entertainment Italia in sole 170 sale in tutta Italia, questo meraviglioso film è riuscito a posizionarsi al sesto posto nella Top 10 italiana e a incassare 862 mila euro, ottendendo la seconda miglior media per sala dietro Verdone (oltre 5 mila euro). Anche a Foggia, nonostante la forte concorrenza e il posizionamento in una sala piccola, Tre Manifesti si piazza al nono posto, portando in sala 411 spettatori.

Calo fisiologico per i restanti film della Top 10. Al quarto posto il film d’animazione Coco ha portato in sala 721 spettatori, al quinto si piazza la coppia Cortellesi/Albanese con Come un gatto in tangenziale (664 spettatori), al sesto Ozpetek e il suo Napoli Velata (613 spettatori), al settimo Wonder (585 spettatori).

Crollo verticale per Ridley Scott e Tutti i Soldi del Mondo (485 spettatori) e soprattutto per il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione (339 spettatori).