Foggia-Andria, chi ben comincia…

0
foggia

Il Foggia ottiene i suoi primi tre punti con una rete decisiva di Padovan, aspettando il suo pubblico tra gli spalti ed il nuovo centravanti

Il nuovo Foggia di mister Giovanni Stroppa apre con una vittoria la nuova stagione. I rossoneri s’impongono sulla Fidelis Andria con il punteggio di 2-1. Calcio non spettacolare, ma comunque vincente per i satanelli. Accade tutto nella ripresa.foggia

Il Foggia parte bene, ma dopo un ottimo avvio, la Fidelis Andria reagisce mettendo in difficoltà i rossoneri. Il primo tempo non entusiasmante si chiude quindi in perfetta parità, con il punteggio di zero a zero.

Nella ripresa accade invece di tutto. Mister Stroppa sostituisce nell’arco del secondo tempo Agazzi e Letizia con Quinto e Padovan. Cilli atterra poi Riverola, e l’arbitro Robilotta decreta il calcio di rigore per il Foggia. Dal dischetto va Vincenzino Sarno che lo trasforma e porta in vantaggio i suoi. Il vantaggio foggiano dura pochi minuti, Guarna, il portiere rossonero sbaglia il rinvio e Onescu realizza quindi la parita per la Fidelis Andria. Fidelis che subito dopo resta in dieci, a causa dell’espulsione di Allegrini per fallo su Riverola.

Ma al trentesimo minuto della ripresa la scelta di mister Stroppa di inserire Padovan si rivela giusta. L’ex juventino infatti raccoglie un cross di Angelo e sotto porta con un tapin realizza  il vantaggio rossonero. Il Foggia, senza pubblico, senza capitan Agnelli e senza Antonio Vacca, ottiene un’ottima vittoria.