Foggia Calcio: a Parma senza paura

0

Il Foggia ha le carte per sbancare il “Tardini”

Ora anche la trasferta di Parma diventa più facile. Non perchè il Foggia debba sottovalutare l’avversario. Ma perchè vincere è la sola medicina per ritrovare fiducia, motivazioni ed austostima.

Quel gol sul sul filo del gong di Fabio Mazzeo contro il Cesena ha dato alla squadra e all’ambiente una carica incredibile. E la conferma che nel calcio, ogni tanto, serve anche un pizzico di fortuna.

Certo non è tutto oro quello che luccica. Stroppa deve ancora correggere alcune cose. Trasmetetre alla squadra quella dose ulteriore di cattiveria e cinismo che ancora mancano. Ma è anche vero che l’arrivo di almeno tre dei rinforzi portati da Luca Nember (Kragl, Greco e Tonucci) stanno dando al tecnico una grossa mano.

Emblematiche le parole di  bomber Mazzeo che ha commentato così lo spirito del suo Foggia: “Questa è una squadra che sa lottare e non si perde mai d’animo – spiega –. I miei gol? Non m’interessano, l’importante è raggiungere gli obiettivi prefissati. A Foggia sto benissimo, lo dico da sempre e sono contento per come sta andando. Ora dobbiamo provare a dare continuità ai risultati, a cominciare dalla sfida col Parma di domenica”.

Intanto, lavori in corso per il futuro. Il mercato di gennaio ha consentito alla squadra di Stroppa di mettere la freccia. E presto potrebbe essere tempo di rinnovo per Leandro Greco e Marco Zambelli. Primi approcci nelle prossime settimane, il Foggia si muove per blindare i suoi calciatori. Greco e Zambelli vanno verso il rinnovo…