Foggia Calcio: per il futuro rossonero c’è un piano B?



0

Foggia Calcio: trattativa con i Sannella arenata, si lavora a fari spenti

Ogni anno, più o meno di questi tempi, la domanda fatidica di una stagione intera, ovvero “che ha fatt u fogg?” si trasforma puntualmente in “chi s l’accatt u fogg?”o, come quest’anno, con l’hashtag  #accattatvufogg sui social network, con tanto di foto anche di personaggi famosi (da Pino Campagna allo stesso giocatore del Foggia Cavallaro), creata per sensibilizzare l’opinione pubblica all’acquisto del Foggia sulla falsa riga del “Comprate la Bari” messo in atto dai galletti.

E’ un film che di cui conosciamo la trama a memoria, visto e rivisto.  Ma che purtroppo, a quanto pare, siamo costretti a rivedere a scadenza annuale. Un po’ come “Mamma ho perso l’aereo”. Trattative a singhiozzo che si trasformano in apnea, fino ad arrivare al soffocamento. La trattativa con i Sannella, della quale si era accennato anche in passato, pare si sia bloccata definitivamente. Le teorie su come mai anche questa chance sia naufragata così miseramente sono tante, alcune più veritiere e altre meno.

Sta di fatto che nei giorni scorsi il d.g. Tiso aveva confermato che la trattativa era in stato avanzato e che la cessione delle quote sarebbe stata solo questione di tempo. Poi la brusca frenata, a detta dello stesso Tiso, ma senza apparenti motivazioni.

Il tutto non ha fatto altro che gettare nello sconforto totale una tifoseria che, anno dopo anno, spasmodicamente spera che qualche anima pia sia disposta a non far crollare quel castello di sabbia che con tanta fatica si cerca di costruire. E che, con puntualità, sembra sgretolarsi alla prima onda. Ora la situazione, che non appare affatto rosea, potrebbe assumere contorni nefasti per il sodalizio rossonero.

Il tecnico bresciano De Zerbi a più riprese ha dichiarato di voler proseguire in questo progetto, ma con delle basi certe, con il supporto dei suoi uomini e con la permanenza del d.s. Di Bari. Permanenza che a questo punto sembra tutt’altro che scontata. Abbiamo modo di pensare che il tutto sia finito proprio sul più bello, ma essendo cosa buona e giusta proseguire per la via dell’ottimismo, non possiamo fare altro che augurarci che qualcosa si sblocchi.

Anche se, voci ben informate, non escludono che nei prossimi giorni si possano aprire nuovi scenari, con alcuni imprenditori che sarebbero disposti ad entrare nel sodalizio rossonero. Ma al momento non è dato sapere null’altro, perché il tutto pare sia ancora in fase embrionale. Novità comunque sono attese nei prossimi giorni, se non addirittura nelle prossime ore.

Leggi anche