Foggia: ingenti precipitazioni in Capitanata

0

In Capitanata incessanti precipitazioni causano ingenti danni, ma i soccorsi non indugiano ad intervenire. Intanto si spera in condizioni meteo migliori per i prossimi giorni

Il nostro amato Sud Italia non sempre è “bagnato dal sole” come si pensa la maggior parte delle volte, in questi giorni è propriamente e direttamente “bagnato dalla pioggia”. E se questo pensiero sembra essere scontato e naturale, a volte sembra non esserlo affatto. A volte non si pensa a quali conseguenze possa provocare un ingente quantità di pioggia, la forza devastante del vento, la comparsa improvvisa e violenta di fulmini e tuoni.

Foggia: ingenti precipitazioni in Capitanata
Cassonetto infranto dall’albero tranciato dal fulmine a parco San Felice

La città di Foggia e provincia ha subito direttamente le conseguenze di questi eventi naturali che si sono susseguiti la notte scorsa e che, oltre a disturbare gran parte dei sognatori della Capitanata, hanno causato violenti nubifragi, allagamenti di case a piano terra, di campagne a Borgo Cervaro nella provincia di Foggia , di vie cittadine come via Napoli e del sottopassaggio di via Scillitani, il crollo di un vecchio solaio in via Airone, esondazioni di torrenti. Inoltre, i fulmini hanno tranciato alcuni alberi a parco San Felice ed è stata causata un improvvisa interruzione della corrente elettrica nel momento in cui un fulmine si è abbattuto nella zona periferica della città, circa alle tre di notte.

IMG-20151015-WA0017
Strade invase da fango e acqua

Oltre a Foggia, anche le città di Lucera, Troia e alcuni centri del Subappennino dauno sono stati colpiti dall’ incessante quantità d’acqua. È stata difficoltosa e limitata la viabilità delle strade che collegano le città della Capitanata, fino a quando non sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e il personale dell’Anas. Sono state poi annullate alcune corse ferroviarie. Acqua e fango sono stati gli elementi caratterizzanti della scarsa e pericolosa viabilità sulle strade della Capitanata che hanno reso il terreno melmoso e le strade scivolose.

Le condizioni meteo, si spera, miglioreranno nei prossimi giorni e gli abitanti della città di Foggia desiderano proseguire le proprie attività in presenza del sole, anche se non si esclude del tutto l’eventuale presenza di basse temperature e precipitazioni nei prossimi giorni.