Forza Nuova: al via il corso gratuito di autodifesa femminile

0
Una bandiera di Forza Nuova

Forza Nuova: iniziano sabato i corsi di autodifesa per le donne; venerdì, però, c’è la raccolta firme per le Politiche

Doppio appuntamento per Forza Nuova in terra di Capitanata. Venerdì 19 gennaio, in via Lanza, dalle ore 18 alle 21, ci sarà una raccolta firme per la presentazione della lista in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo: Forza Nuova sarà alleata con Fiamma tricolore, movimenti identitari ed associazioni culturali; già pronte le candidature, che saranno svelate solo a liste presentate, un mix di gioventù ed esperienza, con nomi nobili della opposizione nazional popolare foggiana e non solo.

La locandina del primo appuntamento

Si prosegue, poi, sabato 20 gennaio, a partire dalle ore 17, nella federazione provinciale “Filippo Corridoni”, in Piazza De Carolis 5 , dove avranno inizio i corsi di autodifesa personale per le donne, tenuti dall’istruttore federale Giuseppe Melfitano. I corsi saranno completamente gratuiti grazie al maestro Melfitano, che si è messo a disposizione per dare un servizio alla comunità cittadina, al quale va il ringraziamento di tutta la federazione provinciale. Numerose sono state le richieste di partecipazione femminile, tanto che già sono  diversi i turni programmati per poter soddisfare tutte le richieste, ma le iscrizioni sono ancora aperte.

 

La locandina del secondo appuntamento

In una dichiarazione congiunta il coordinatore regionale pugliese, Mimmo Carlucci, e il coordinatore provinciale, Massimo Battaglino, dichiarano: “Da almeno 4 anni Forza Nuova, attraverso Solidarietà Nazionale, contribuisce ad aiutare circa dieci famiglie foggiane con cospicui pacchi alimentari mensili; da oltre un anno Forza Nuova promuove le passeggiate per la sicurezza nella zona stazione e scorta circa 10 donne al mese a qualsiasi ora del giorno o della notte grazie ad una militanza capillare ed attiva; memorabile la battaglia con i braccianti agricoli a San Ferdinando di Puglia per richiedere il rispetto del salario giornaliero ai contadini, oltre la difesa dei legittimi assegnatari dell’ex distretto militare e la mobilitazione con i residenti di Borgo Mezzanone a seguito di un tentativo di stupro. I corsi di difesa personale per le donne coronano un anno straordinario sul fronte dell’impegno politico e sociale della comunità forzanovista di Capitanata”. Sarà presente al doppio evento anche Calorio Mattia, segretario regionale del sindacato Sinlai.