Furio Colombo all’unifg per l’inaugurazione dell’anno accademico



0
colombo

Il giornalista furio colombo sarà all’unifg per discutere sulla speranza riposta nei giovani e nelle nuove generazioni

Il 16 Aprile si terrà la cerimonia d’inaugurazione dell’anno accademico dell’università degli studi di Foggia. Come sempre ci sarà un ospite d’onore legato a quel che è il mondo della cultura. Questo anno sarà Furio Colombo, conosciuto con lo pseudonimo di “marc saudade”, ad essere ospitato presso l’aula magna Valeria Spada del dipartimento di economia in via Romolo Caggese. Nel suo passato c’è sicuramente tanta quantità e qualità, Giornalista, ex-direttore dell’unità, politico, fu deputato e in seguito si candidò alla segreteria del partito democratico ma venne poi escluso, insignito dell’onorificenza di Grand’ufficiale dell’Ordine al merito della furiocolomboRepubblica Italiana, è stato corrispondente dagli Stati Uniti d’America dei quotidiani La Stampa e La Repubblica per poi diventare collaboratore e commentatore per New York Times e New York Review of Books, è stato inviato anche per la guerra in vietnam .

Docente di giornalismo alla Columbia University di New York e già direttore dell’Istituto italiano di cultura di New York, tra i fondatori del movimento intellettuale Gruppo 63 e del DAMS di Bologna. Tutt’ora Marc Saudade continua la sua attività giornalistica, collaborando con il noto giornale il fatto quotidiano curando la rubrica quotidiana a “domanda rispondo”. Di Furio Colombo è importante ricordare anche che fu il solo giornalista a cui l’unico testimone oculare dell’omicidio di Pier Paolo Pasolini all’idroscalo di Ostia volle rilasciare una testimonianza. Nell’inaugurazione si parlerà della speranza riposta nelle nuove generazioni e del conflitto fra la società occidentale e la società orientale. Un dibattito culturale che potrà spaziare tra molti argomenti oltre a quelli già citati, vista la preparazione e l’esperienza a 360 gradi dell’ospite, dalle testimonianze del passato, alle speranze del futuro, passando ovviamente per la situazione attuale. Sicuramente un’occasione di arricchimento per gli studenti dell’unifg, e in generale per tutta la città di Foggia che potrà assistere all’incontro.

Leggi anche