Il giorno della memoria al liceo Lanza



0

Il Liceo classico ‘V. Lanza’ di Foggia organizza un’iniziativa in occasione del ‘Giorno della Memoria’ presso l’Aula Magna ‘L. Scillitani’ del liceo

È un grande onore per il Liceo classico ‘Lanza’ di Foggia ospitare il ‘ Giorno della memoria,mercoledì 27 gennaio 2016 , h. 10.00 presso l’Aula Magna ‘L. Scillitani’ Liceo classico ‘V. Lanza’ di  Foggia. 

Iniziativa organizzata dal Prefetto di Foggia Dott.ssa Maria Tirone, in collaborazione con il Comune, la Provincia, l’Università degli Studi di Foggia e l’Ufficio Scolastico Regonale- Ambito territoriale di Foggia.

L’importante evento , in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici, prevede la consegna delle medaglie d’oro ai familiari degli insigniti, residenti nella nostra Provincia, internati nei lager nazisti.

Il giorno della memoria al liceo Lanza
Giornata della memoria al liceo Lanza

Questo importante momento sarà preceduto da una manifestazione in cui saranno protagonisti alunni del Liceo classico ‘Lanza’ e ex alunni iscritti presso il Dipartimento di Studi umanistici, appartenenti alla Compagnia stabile del Liceo classico ‘Lanza’ , “ GLI IN…CERTI”, diretti dal regista e attore Michele D’Errico.

In particolare , per l’occasione, Isabella Giacchetta, Benedetta Soranno, Benedetta Russo, Federica Carusillo, Ludovica De Paolis, Lucrezia Talienti, Mario Armando Risipitu,Cristian Cocce, Camilla Timo, Silvia Roberto, Mario Piantanida, Stefano Ferrari, Gianluigi De Feudis cureranno un’esibizione teatrale tratta da “ L’istruttoria” di Peter Weiss, mentre gli ex alunni Benedetta Aprile,  Miriam Massaro e Pierluigi Mantova reciteranno brani di Giorgio.Bassani, Leonardo De Benedetti, Elsa Morante, organizzati dal Prof. Sebastiano Valerio, Professore di Letteratura italiana presso l’Unifg.

 La giornata prevede anche l’esibizione musicale e canora del coro del Liceo classico e artistico ‘Lanza-Perugini’ e degli alunni del Liceo musicale ‘Poerio’.

Il Prof. Giovanni Cipriani, pro Rettore dell’Università degli Studi di Foggia, chiuderà la manifestazione con un commento delle immagini, tratte da opere cinematografiche , proiettate durante la cerimonia.

Leggi anche