La gioventù del mondo intero sotto il cielo di Cracovia



0
cracovia giovani

Mani al cielo unite in una sola stretta: è questa l’immagine più significativa dell’incontro mondiale di tutti i giovani a Cracovia per unirsi in una sola preghiera davanti al Santo Padre Francesco

Un tripudio di gioia, di colori, di fraternità e condivisione, questa e molto altro ancora è stata Cracovia in questi giorni, presa d’assalto da giovani pieni di entusiasmo e desiderosi di dissetarsi tutti alla medesima sorgente, la sorgente dell’Amore.

La cerimonia di apertura della Giornata Mondiale della Gioventù presieduta dal Santo Padre Francesco ha lanciato un messaggio forte e chiaro a tutti i giovani giunti da ogni parte del mondo per superare lo stereotipo della generazione “divano” e lottare per i propri sogni senza stancarsi di sognare in grande e ambire all’eccelso.

Più di un milione e mezzo di giovani provenienti da ogni continente hanno partecipato alla veglia di preghiera del Santo Padre al Campus Misericordiae.

Risuona forte nella distesa immensa del campo l’invito del Santo Padre a superare la paralisi delle proprie paure e della poca fiducia in se stessi: “Dio si aspetta il meglio da te”.

Con queste parole di fiducia e di speranza il Santo Padre dà appuntamento a tutti i giovani in festa, uniti da una sola fede e dalla voglia di ardere il mondo con la fiamma della Parola del Vangelo che portano dentro il cuore, nel 2019 a Panama, per condividere istanti di festa e fraternità che ci rendono tutti Immagine e Somiglianza dello stesso Amore, sotto lo stesso cielo.

Leggi anche