Inaugurazione del “Cinema Felix”



0

Cinema e cultura lunedì prossimo con l’inaugurazione del circolo “Cinema felix” presso l’auditorium Santa Chiara

 Verrà inaugurato, il 25 gennaio il nuovo circolo di cultura cinematografica “Cinema felix” e vedrà la partecipazione di un ospite d’eccezione, Gianni Canova, critico e docente di filmologia alla IULM di Milano. La serata sarà dedicata al regista Fernando Di Leo, della nostra terra di Capitanata e amato da Quentin Tarantino. 

Inaugurazione del "Cinema Felix"Si parlerà anche della conoscenza del cinema da parte del popolo italiano.

Il progetto di creare un circolo per promuovere la cultura cinematografica, in un momento storico-sociale poco felice per il cinema, è stata fortemente voluta dalla Fondazione Apulia Felix di Foggia.

Uno slancio di cultura per un cinema felice promuovendo eventi che mirino a ricordare e a tenere presente il cinema come la settima arte.

Presente, si è già detto, Gianni Canova, noto ai più per la rubrica il Cinemaniaco in onda su Sky Cinema, Cinema Felix a Foggia,docente di Storia del Cinema e di Filmologia, preside della Facoltà di Comunicazione e Pro Rettore per la Didattica all’Università IULM di Milano, fondatore e direttore del mensile “Duel” (ora “Duellanti”), curatore della Garzantina ‘Cinema’, direttore di una nuova rivista come “8 1/2”  e autore di un romanzo, “Palpebre”.

Assieme a Canova ci sarà Eusebio Ciccotti, docente di storia del cinema all’Università di Foggia, Antonello Centomani, ideatore di Movieday (piattaforma innovativa per la diffusione del cinema di qualità), Roberto Linzalone, responsabile della Puglia e della Basilicata per la Federazione Italiana dei Circoli di Cinema (F.I.C.C.)“, Maurizio Sciarra, presidente dell’Apulia Film Commission, Gianluca Curti, presidente della Minerva Pictures/Raro Video (che detiene i diritti dei film di Di Leo) e il presidente della Fondazione Apulia Felix e di Cinema Felix, prof. Giuliano Volpe, che così si esprime circa questa nuova conquista culturale della Fondazione: “Mi auguro che Cinema felix sia preso di assalto non solo dai cinefili ma da tutti coloro che vogliano avvicinarsi con cognizione di causa all’Arte Cinematografica ricordando che, come disse Fassbinder, ‘i film liberano la testa‘ “.

Cinema felix aderisce alla innovativa piattaforma Movieday che consentirà al pubblico anche di programmare film di propria scelta nell’ottica di una condivisione partecipativa delle scelte di programmazione perché Cinema felix vuole porsi come Bene Comune della Città. Il suo funzionamento sarà spiegato nel corso della serata.

L’accesso in sala sarà libero mentre per la visione della “Trilogia del milieu” di Di Leo nei giorni 8, 15 e 22 febbraio 2016 sarà necessario tesserarsi al circolo (costo: 5 euro per gli studenti e 10 euro per gli altri) e acquistare il biglietto sulla piattaforma Movieday (costo: 4 euro) o direttamente al botteghino del Santa Chiara (in questo caso il costo è di 5 euro).

Il tesseramento al Circolo dura l’intero anno e consentirà di beneficiare di sconti e agevolazioni non solo a Cinema felix ma anche ad altri esercizi convenzionati.

Leggi anche