La Camerata Musica Antiqua celebra la Natività



0

La Camerata Musica Antiqua omaggerà la nascita di Gesù con composizioni barocche e versi

Domenica 10 gennaio, alle 19.30, presso l’Auditorium Santa Maria degli Angioli di Ascoli Satriano, si esibirà la Camerata Musica Antiqua. Il concerto, che ha per tema ”la Natività nell’Arte e nella Musica dal Rinascimento al Barocco”, è ad ingresso libero e gratuito.

Al concerto prenderà parte il M° Pasquale Antonio Rinaldi (flauto dolce e traversiere), fondatore e anima della Camerata Musica Antiqua, che sarà accompagnato al clavicembalo da Nino Leone. Il programma prevede composizioni scritte tra il Cinquecento e il Settecento. L’esecuzione dei brani sarà preceduta dalla recitazione di poesie che decantano opere d’arte sul tema della natività dei secoli XVI-XVIII, composte in versi endecasillabi dal poeta Franco Leone, creando così un connubio tra la musica d’epoca e i relativi capolavori dell’arte.

La Camerata Musica Antiqua celebra la Natività
La locandina del concerto

Si allega il programma del concerto:

Bernardo Pasquini (1637-1710) – Cinque arie

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Siciliana dalla Sonata BWV 1031

Sant’Alfonso de’ Liguori (1696-1787) – Quanno nascette ninno

Anonimo XVI sec. – The Coventry Carol

Anonimo XVI sec. – What child is this?

Cesare Negri (1535-1605) – Due danze da Le gratie d’amore

Orazio Vecchi (1550-1605) – So ben mi c’ha bon tempo

                                                 – Gioite tutti

Domenico Sarro (1679-1744) – Sonata da chiesa n.2 in sol minore

Francois Couperin (1668-1733) – In notte placida, corale

Anonimo francese XVII sec. – Suite in do maggiore

Federico II di Prussia (1712-1786) – Sonata per flauto in mi minore

G. F. Handel (1685-1759) – Joy to the world dall’oratorio Il Messia

Leggi anche