Manfredonia, la Camerata Mvsica Antiqva chiude la mostra dedicata a Lettl

0
Da sinistra: il liutista Mauro Del Grosso e il flautista Pasquale Rinaldi

L’ensemble foggiano si esibirà  in occasione della prima mostra italiana dedicata al pittore tedesco Wolfgang Lettl

Il pittore Wolfgang Lettl

Domenica 3 settembre, alle 21.00, presso le ex Fabbriche di San Francesco (Manfredonia, via San Francesco), si terrà il concerto della Camerata Mvsica Antiqva, ensemble foggiano specializzato nell’esecuzione di musica rinascimentale e barocca (prof. Pasquale Antonio Rinaldi – flauto dolce; Mauro Del Grosso, liuto). Il concerto dei due musicisti foggiani avverrà in occasione della chiusura della mostra “Manfredonia, la mia amata”, la prima mostra in assoluto in Italia del pittore surrealista e impressionista Wolfgang Lettl, inaugurata lo scorso 4 agosto. Si ricorda che la mostra, voluta dal figlio del pittore (Florian), è stata organizzata dal Comune di Manfredonia e dall’Agenzia del Turismo, e consente di conoscere 75 opere, suddivise in 35 di stile impressionista (opere quasi tutte realizzate “en plein air” nel territorio manfredoniano) e 40 di corrente surrealista.

Al concerto, ad ingresso gratuito, prenderà parte anche la danzatrice Rosamaria Defilippis. Il programma prevede musiche dal tardo Medioevo al Barocco.

Segue il programma del concerto:

1)Dietrich Buxtehude – Salve Jesu

2)Johann pachelbel – Canone

3)Anonimo XIII secolo – La manfredina

4)Guillaume De Machaut- Douce dame jolie

5)Diego Ortiz – Ricercata I

6)A. Caprioli – Quella bella e bianca mano

7)J. Ananes – Un sarao de la chacona

8)Alfonso X – Cantigas vari

9)Michael Farinel – Faronell’s Ground (variazioni su La Follia)

10) Claudio Monteverdi – Sì dolce è’l tormento, SV 332

11)Anonimo XVI secolo – Villanesche varie

12) Gaspar Sanz – Espanoleta y Canarios

13) Anonimo XIV secolo – Personent hodie e Saltarello II