Cosa è successo a Foggia e nella provincia questa settimana?

0
settimana

Ecco cosa è successo a Foggia e nella provincia questa settimana: tornato in attività il trabucco di Baia San Lorenzo; morto un centauro di Vico del Gargano

IL MEGLIO

Riabilitata un’altra perla garganica: il trabucco di Baia San Lorenzo. L’antico approdo per pescatori è stato sottratto al degrado da Amgas Blu e dall’Associazione “La Rinascita dei Trabucchi Storici”.

L’inaugurazione ha avuto luogo lo scorso 7 giugno e ha previsto un momento di dimostrazione di antiche pratiche di pesca.

IL PEGGIO

La notizia peggiore della settimana è senz’altro la morte del giovane centauro a Vico del Gargano la notte del 13 giugno scorso. La vittima, Domenico Del Giudice, aveva 24 anni ed era originario proprio del piccolo centro garganico. La sua moto si è scontrata con un cavallo che ha invaso la strada. Fatale l’impatto che non ha lasciato scampo al giovane motociclista.

Sempre più preoccupante la questione della sicurezza sulle strade foggiane che, ancora una volta, “inghiottiscono” una giovane vita e non solo. Caso analogo avvenne in passato sulla strada statale 89 quando a perdere la vita fu il giudice Alessandro Galli, nel 2004. E nel 2016 il dipendente dell’Università di Foggia Nicola Minervini. Urge più che mai la messa in sicurezza delle strade foggiane, per porre fine o quanto meno ridurre il numero dei sinistri che, sempre più spesso, risultano mortali. 

 

Articolo a cura di

Ilaria Orzo

Antonio Solimine