Michele Stanca crea “A taste of Lucera”



0
a taste of lucera

A taste of Lucera è il video di Michele Stanca, giovane filmmaker, che vi farà riscoprire il senso di appartenza

 

Michele Stanca racconta di un brivido del quale vi diamo un assaggio. 

Tutti emigriamo. C’è chi cambia città, chi regione, chi nazione. C’è chi vorrebbe emigrare da se stesso e chi dal mondo. Potremmo continuare per ore e spiegare i tanti motivi che un giorno scelgono per noi che i vestiti devono cambiare armadio e perdere l’odore della casa in cui siamo nati. Alcuni lo fanno per necessità, altri per trovare nuove possibilità, occasioni di vita. Molti dimenticano il ventre dal quale sono nati. Ci sono poi i coraggiosi, quelli che tornano o che, in un modo o nell’altro, non dimenticano.

a taste of lucera
“A taste of Lucera”

Michele Stanca è un filmmaker che nella Milano caotica e modaiola ha trovato l’occasione della sua formazione. “A taste of Lucera” mostra il fermento creativo di un ragazzo che non ha dimenticato la maternità della città nella quale è cresciuto.

Un minuto e cinquantacinque secondi conditi dalle note di Fearless – Reaktor Production lo possono testimoniare. Questo tempo basta per porsi le giuste domande. Sono così pulite le immagini, i luoghi…o gli occhi che le vedono?Siamo così ciechi a volte da non vedere, così sordi da non ascoltare o è pura mancanza di volontà?

Le riprese di Michele Stanca vedono oltre i monumenti, oltre la storia e al di là delle tradizioni. Colgono la vittoria di una terra sul tempo che passa, la rivincita di fatto rispetto ad una migrazione giovanile di massa.

E se nel vedere il video sentirete un brivido scorrere lungo la schiena state certi che non sono le note di Fearless, ma il richiamo alle origini, la meraviglia  dimenticata di ciò di cui siamo fatti. Quel brivido è segno di appartenenza, monito al rispetto e alla riscoperta di essere, in fondo, tutti un assaggio della città che ci ha cresciuti.

A TASTE OF LUCERA | Michele Stanca from Michele Stanca on Vimeo.

Leggi anche