Notte di paura a Foggia: esplosi due ordigni

0

Questa notte, con degli ordigni, sono stati arrecati dei danni a due famose attività commerciali foggiane. Il primo cittadino esprime la sua amarezza per l’accaduto

Due ordigni esplosi nella notte a Foggia
Due ordigni esplosi nella notte a Foggia

«La criminalità locale ha nuovamente “mostrato i muscoli” la scorsa notte. E lo ha fatto a pochi giorni dalla XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. La nostra comunità è ancora sotto attacco. Per questo motivo il prossimo 21 marzo – puntualizza il primo cittadino – la città di Foggia, che sarà la piazza principale dell’evento nazionale, dovrà essere presente in massa alla manifestazione organizzata dall’associazione Libera, per far sentire forte la voce di una città che non intende piegarsi alla violenza ed alle logiche mafiose. Ai titolari ed ai dipendenti delle attività commerciali colpite questa notte, esprimo la mia solidarietà e quella dell’Amministrazione comunale, invitandoli a non mollare di fronte alla prepotenza ed alla violenza». 

Queste, le parole del primo cittadino, Franco Landella, in merito ai fatti accaduti questa notte, le esplosioni che hanno arrecato danni alle attività commerciali Bar Lume e Easy World. Tanta amarezza traspare da esse.

Certo, non è la prima volta che la nostra città fa da sfondo a delle azioni così deplorevoli, ma farci l’abitudine è impossibile.

L’appello del sindaco a non mollare e far sentire la nostra voglia di legalità va accolto sicuramente, con il massimo impegno e la massima serietà.