Omicidio Pompeo Piserchia: fermato il colpevole

0
Rapina supermercato: arrestato
Rapina supermercato: arrestato

Questa mattina, è stato fermato il presunto assassino di Pompeo Piserchia, il trentaquattrenne morto ieri sera

Una banale lite per un parcheggio: questa la motivazione che ha causato la morte di Pompeo Piserchia, un giovane di trentaquattro anni, accoltellato ieri sera nei pressi della sua abitazione, in via San Giovanni Bosco, di fronte ad alcune persone che si trovavano casualmente nei pressi del luogo dove è avvenuta la discussione sfociata in tragedia. A nulla sono valsi i tentativi di soccorso da parte degli operatori del 118: l’uomo è deceduto in ospedale, a causa della profondità delle ferite riportate al petto e all’addome.

Omicidio Pompeo Piserchia: arrestato Donato Alberto Riccio
Omicidio Pompeo Piserchia: arrestato Donato Alberto Riccio

Secondo le indagini svolte dagli inquirenti, i tagli che sono costati la vita al giovane Piserchia sono stati inflitti da Donato Alberto Riccio, giovane foggiano di trentadue anni, con precedenti penali in materia di estorsione. Fermato questa mattina presso il domicilio della madre, Riccio – che nella colluttazione si è procurato un taglio alla mano – è stato sottoposto ad interrogatorio presso la Questura di Foggia, ma si è avvalso della facoltà di non rispondere.