Operazione Last Minute contro i furti di rame



0
Operazione Last Minute contro i furti di rame
Operazione Last Minute contro i furti di rame

Rubavano rame a tra grandi società: smascherati dall’operazione Last Minute

Operazione Last Minute: smascherati i ladri di rame. Le indagini andavano avanti dal 2013

Nella mattinata di ieri, la Sezione Antidroga della squadra mobile ha emesso una sentenza di Custodia Cautelare non Detentiva, su ordine del GIP e della Procura della Repubblica, nei confronti di cinque uomini, accusati di furto di ingenti quantità di fili di rame ai danni di tre grandi società, quali l’Enel, la Telecom e la Rete Ferroviaria Italiana.

Gli uomini coinvolti sono: GIUSEPPE DERCOLE (Carapelle, classe 1972), che pare fosse a capo dell’operazione; MARIO PALUMBO (Foggia, classe 1979), VINCENZO LO CAMPO (Foggia, classe 1975), CLAUDIO GENZANI (Foggia, classe 1987), VINCENZO RUSSO (Foggia, classe 1983). I cinque erano già stati fermati in precedenza, all’inizio delle indagini.

Operazione Last Minute contro i furti di rame
Operazione Last Minute contro i furti di rame

Nella vicenda sono coinvolti anche altri quattro uomini, tre di nazionalità rumena ed un albanese, ma attualmente non si hanno loro notizie. Secondo i risultati delle indagini, i due gruppi collaboravano per la riuscita dei furti e la vendita dei materiali (dati agli eventuali ricettatori al prezzo di 2.30/3.30 euro e rivenduti a loro volta alle azienda a cui erano stati sottratti ad un prezzo maggiorato).

Tale operazione è stata condotta dalla Squadra Mobile di Foggia, in collaborazione con il Servizio Centrale Operativo e la Polizia Provinciale, che hanno contribuito alla riuscita delle indagini, avviate nel 2013, Hanno preso parte alle indagini, inoltre, il personale della polizia rumena (nell’ambito del progetto I.T.A.RO.) e il Reparto Prevenzione Criminale Bari.

È stato possibile portare a termine l’operazione, principalmente grazie alle intercettazioni telefoniche: sono state individuate, infatti, delle conversazioni in cui, tramite un linguaggio criptico, le personalità coinvolte discutevano di volta in volta sul da farsi.

Leggi anche