Prevenire il cancro con il Leo Club e il Lions Club “Umberto Giordano”



0
La preside del Volta, la prof.ssa Grilli, con i dottori Montini e Murano, le socie del Leo Club e la loro presidente, Dalila Campanile

Il Lions Club e il Leo Club “Umberto Giordano” di Foggia, a febbraio, hanno preso parte a due importanti iniziative in favore della prevenzione del cancro

Nel corso di febbraio il Lions e il Leo Club Foggia “Umberto Giordano”, da sempre associazioni che si spendono con fervore nella sensibilizzazione di temi come la salute, hanno organizzato due importanti iniziative in favore della prevenzione del cancro. La prima iniziativa riguarda il  “Progetto Martina”, di cui quest’anno ricorre il decimo anniversario (2008 -2018),  che è stato oggetto di incontro svoltosi presso il liceo scientifico  “Alessandro Volta” di Foggia.

Il “Progetto Martina” – il cui nome deriva proprio da una giovane donna colpita da un tumore – è stato istituto dai Lions International con l’obiettivo di incontrare annualmente gli studenti delle scuole superiori per fornire loro un’adeguata informazione in merito alle metodologie di lotta ai tumori.

Anche quest’anno ha partecipato il dott. Francesco Montini, referente storico del progetto per il club Lions Giordano, il quale ha tenuto una lezione sulle forme più comuni di tumori, con il supporto del  dott. Francesco Murano (Lions). Oltre ai due soci Lions, hanno preso parte anche Alba Simone, Francesca Canestrale, Alessia Canestrale e Chiara Marino (Leo): queste ultime, giovani studentesse del liceo Volta, sono intervenute anche in qualità di relatrici ed hanno illustrato ai loro coetanei il progetto.

Da ben dieci anni gli studenti del liceo scientifico di via Martiri di via Fani hanno la possibilità di usufruire di questo “servizio”, grazie anche ai docenti e soprattutto alla lungimiranza della dirigente, la dott.ssa Gabriella Grilli che, in occasione del decennale, è stata omaggiata con una targa celebrativa consegnata anche dai rispettivi presidenti dei clubs, Vincenzo Nuzzi (Lions) e Dalila Campanile (Leo).

A febbraio, però, c’è stata anche la “Giornata Mondiale contro il Cancro” (il 4 febbraio, infatti, è stato istituito il World Cancer Day): in questa data le socie del Leo Club Maria Sassano, Francesca d’Ambrosio e Federica Logoluso hanno preso parte alla “Seconda Camminata non competitiva contro il cancro”, organizzata a Foggia dall’associazione Runners Parco San Felice in collaborazione con altre associazioni locali.

Le socie del Leo Club durante la Giornata mondiale contro il cancro

La partecipazione del Leo Club Giordano è stata fortemente sostenuta dal presidente dell’associazione Runners, Anna Paola Impronta, e dal socio Pasquale Carella, poiché si tratta di un club costituito da giovani, i primi a cui le “buone prassi” da dedicare alla salute devono essere trasmesse. L’evento può essere sintetizzato perfettamente dallo slogan “cammina a favore della prevenzione per vincere la maratona contro il cancro”: bastano pochi ingredienti – una passeggiata, una buona compagnia e un po’ di spirito solidaristico –  per sensibilizzare sulle buone abitudini da acquisire per contrastare l’insorgenza dei tumori.

Leggi anche