Provincia: tutti gli eventi di questa settimana



0
L'arte di Andrea Pazienza e molto altro tra gli eventi di questa settimana

 

L’arte è la parola chiave di questa settimana di eventi nella provincia di Foggia: i consigli di Foggia.ZON

VICO DEL GARGANO: SETTE PASSI CARMELITANI

È dall’incontro di due mondi che nasce l’idea di questa mostra fotografica: il mondo della Confraternita, fedele alla Madonna del Carmine, e il mondo laico e un po’ scettico del fotografo.

La Confraternita del Carmine lo accoglie come un fratello, lui entra in punta di piedi, lei, la Madonna, affascina tutti senza pietà.

Per volere della Confraternita nasce, dopo un rapporto durato tre anni, questa esposizione. Il fotografo sintetizza in sette scatti questo mondo, antico eppure così vivo, con l’intento di non sbilanciare il rapporto tra la tradizione e il nuovo, il moderno, sfiorando appena la sensibilità di ognuno.

Sette passi carmelitani

Guarda ad un passato ormai scomparso, come il volto in primo piano della Madonna (ritratto prima del restauro del 2018) con tecnica tradizionale ma dichiarando che nella foto c’è un segreto a due, e guarda al futuro, con l’immagine dei bimbi che si muovono in processione usando la tecnica del mosso.
“SETTE PASSI CARMELITANI”, mostra fotografica di Marcello Aguiari. Presso la Chiesa del Carmine, tutti i giorni ad orario continuato, a Vico del Gargano per tutta l’estate a partire da lunedì 25 giugno.

SAN SEVERO: SUMMER MAT 2018

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura con il MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo propone un ricco calendario di laboratori ludico-didattici gratuiti rivolti ai bambini dai 6 agli 11 anni che potranno, così, imparare e divertirsi durante le ultime settimane di giugno e l’intero mese di luglio.
“Traendo spunto dall’iniziativa del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, che hanno inaugurato il 2018 come ANNO NAZIONALE DEL CIBO ITALIANO, “il MAT – dichiara il Sindaco avv. Francesco Migliosi colloca in linea con la celebrazione di uno dei grandi tesori nazionali italiani, proponendo una serie di laboratori didattici estivi incentrati su tale tematica”.

Il tema del cibo si collega ad altri punti di forza nazionali come Arte, Paesaggio, Cultura per far sì che si crei un forte legame culturale tra i vari aspetti del nostro patrimonio, utilizzando al meglio le risorse più preziose che l’Italia possiede. Insomma, una bellissima iniziativa, in grado di coinvolgere in maniera efficace e divertente allo stesso tempo tanti bambini della nostra città”.
I laboratori sviluppano queste tematiche ponendo il cibo come argomento principale e collegandolo ai diversi colori:
– Il GIALLO per il grano. Fin dal Neolitico l’uomo inizia a coltivare e lavorare questa risorsa, come attestato da molteplici reperti archeologici presenti in museo, i quali testimoniano tali attività.
– Il BIANCO per il latte. Già dall’epoca dell’Età del Bronzo, gli uomini che popolavano l’Alto Tavoliere si dedicavano all’attività pastorale grazie alla quale ricavavano i primi prodotti caseari.
– Il ROSSO per il vino. Per rappresentare questo colore sono stati scelti reperti della civiltà dei Dauni attinenti alla conservazione e consumo di vino.
– Il BLU è legato all’acqua, bene prezioso per la nostra Terra, e il più comune degli animali che in essa vive: il pesce. Nel MAT sono presenti diversi reperti attinenti alla conservazione dell’acqua e al consumo di pesce. Inoltre, essendo il MAT non solo un museo archeologico ma anche Splash!, il BLU verrà ricollegato anche a Leone Pancrazio Sonsazio, il personaggio delle favole disegnate ed ideate dal fumettista Andrea Pazienza.
– Il VERDE è presente nel museo all’interno della produzione pittorica di Luigi Schingo concernente i paesaggi e, in particolar modo, le sue nature morte.

Luigi Schingo

– Il NERO è stato scelto come colore in quanto presente nelle ceramiche a vernice nera esposte nel museo, utilizzate in passato per conservazione e fruizione di liquidi.
I laboratori si svolgeranno presso l’aula didattica del MAT dalle ore 10.00 alle 12.00 e sono gratuiti. La prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni, telefonate allo 0882.339611 negli orari di apertura del MAT (lun-ven 9.00-13.30; 17.30-20.30; sab 18.00-21.00; dom 10.30-13.30-18.00-21.00) oppure venite a trovarci al MAT in Piazza San Francesco 48, San Severo.

Leggi anche