San Severo: detenzione abusiva d’armi, porto e ricettazione. Arrestato 21 enne



0
arresti carabinieri

L’operazione di arresto è stata messa a segno dai Carabinieri della Compagnia di San Severo

I Carabinieri della Compagnia di San Severo hanno tratto in arresto un giovane del luogo, Di Donna Giuseppe, classe 93, per detenzione illegale di arma clandestina e relativo munizionamento e ricettazione. L’arma, una pistola automatica “Beretta” calibro 9, è stata rinvenuta dai militari nell’abitazione del giovane sanseverese all’alba di questa mattina dopo una perquisizione domiciliare a carico del 21enne, rientrate nell’azione di contrasto posta in essere dai Carabinieri al fine di contrastare i recenti atti intimidatori.

San Severo: detenzione abusiva d'armi, porto e ricettazione. Arrestato 21 enne
San Severo: detenzione abusiva d’armi, porto e ricettazione. Arrestato 21 enne

L’arma era nascosta all’interno del comodino, perfettamente funzionante, e con un colpo in canna oltre che un caricatore inserito con 13 proiettili. Insieme all’arma è stato rinvenuto anche un secondo caricatore, con ulteriori 11 proiettili, per un totale di 25 munizioni.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la provenienza della pistola, che sarà inviata anche al RIS Carabinieri di Roma per verificarne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi. Il giovane è stato associato alla casa circondariale di Foggia.

Leggi anche