Le sfide del 2016, Foggia ora torna alla realtà



0
sfide

Legalità, biblioteca, aeroporto, UniFG, Foggia calcio. Le sfide dei foggiani, non sarà facile, ma il coraggio non manca

Foggia è ancora vestita a festa, i postumi delle belle feste natalizie appena trascorse resteranno ancora per qualche giorno nella nostra città. Il pronao della villa illuminato, bancarelle nella zona pedonale, e gente che affolla le vie del centro sono stati protagonisti in questo periodo appena trascorso.

Il 2016 si apre pero carico di sfide, di paura, ma anche di vittorie che Foggia vuole ottenere.

2015Non abbiamo dimenticato le bombe del 2015, le bombe del 2014, del 2013. Inoltre sembra appena essere tornata la guerra tra clan, con la fine della cosiddetta pax criminale. Non abbiamo dimenticato il vertiginoso aumento dei furti di automobili, non abbiamo dimenticato i continui furti di rame, e non possiamo ovviamente dimenticare la questione Gino Lisa e la questione biblioteca.

La sfida per il 2016 é sicuramente la legalitá, poter vivere in una cittá dove ci si senta sicuri, dove un giovane si possa realizzare senza dover obbligatoriamente scappare al nord o all’estero per la mancanza di lavoro. Non é affatto facile, ovvio, ma a chi piacciono le sfide facili?

La sfida per il 2016 é poter volare senza dover necessariamente recarsi a bari, o ad altre citta ancora più lontane dotate di aeroporto. Ma la sfida é anche poter continuare ad avere un luogo di cultura, dove poter studiare, prendere libri, o anche solo scambiare delle chiacchiere in compagnia. Questo luogo é la biblioteca “magna capitana” su cui incombe tristemente il rischio chiusura.

Poi c’é il Foggia Calcio, che gode finalmente di una stabilita economica, e che potrebbe quest’anno regalarci delle grandi soddisfazioni(per scaramanzia non diciamo cosa). Oltre anche all’ampliamento dello stadio Pino Zaccheria, con la promessa del sindaco Franco Landella. Ovvero in caso di tre partite consecutive con 15000 spettatori, inizieranno i lavori di ampliamento per arrivare ai 18000.

unifgAnche per l’UniFG sará un anno molto intenso, un’universitá che ha saputo farsi valere nell’anno appena trascorso, dando una grossa mano a tutta la cittá con manifestazioni, studi, scoperte, convegni, ospiti. Ripetere un anno cosi pieno di successi non sará semplice, ma Foggia ha davvero bisogno di studenti cosi propositivi, che vogliono bene alla nostra terra.

Si torna alla realtá, le luci natalizie presto si spegneranno, i dolci sulle tavole saranno presto terminati e tutte queste sfide dovranno essere affrontate giorno per giorno. Coraggio Foggia!

Leggi anche