Splendido: ”Non siamo traditori, noi leghisti difendiamo i dipendenti dell’Ataf”

0
Il consigliere comunale leghista Splendido insieme a Salvini

Una nota del consigliere comunale Splendido a proposito dell’ultimo Consiglio comunale

Unitamente ai miei colleghi di partito (Lega – Noi con Salvini) ho ritenuto di esprimere voto contrario, anche in riferimento al rinvio dell’accapo relativo alla mozione sulla restituzione delle somme accantonate dai lavoratori della municipalizzata ATAF, che si ritroveranno, ancora una volta, penalizzati per l’inadempienza del Comune di Foggia che ha ritenuto di non rispettare i termini previsti per la restituzione del denaro decurtato dalle buste paga dei lavoratori stessi”. È quanto dichiara il consigliere della Lega, l’avv. Joseph Splendido, al termine dei lavori del Consiglio Comunale svoltosi oggi a Palazzo di città.

Joseph Splendido

Una mancanza – spiega Splendido – che vìola un diritto sacrosanto: quello di ricevere ciò che è stato frutto del proprio lavoro e dei propri sacrifici, così come sancito dalla Costituzione italiana. Un riconoscimento che, con la logica di ogni “buon padre di famiglia”, la maggioranza non avrebbe dovuto in alcun modo procrastinare”.

Ingiustificata, inoltre, a parere di Splendido, la reazione del Sindaco Landella, che, alla fine della seduta del consiglio comunale, ha dato dei “traditori” ai consiglieri leghisti.

Un segno di nervosismo e di mancanza di rispetto del primo cittadino – ha commentato Joseph Splendido – che evidentemente non ha ancora colto quale sarà lo spirito con cui la Lega ritiene di porsi di fronte ai problemi della città e dei suoi cittadini”.