Teatro Giordano, per la prima volta sarà eseguita la Sinfonia n.3 di Beethoven

0
Il M° Lacasella

Una delle opere più importanti di Beethoven, la Sinfonia n.3 (conosciuta anche come “Eroica”), sarà diretta dal M° Marco Maria Lacasella

Arriva a Foggia, per la prima volta al Teatro Umberto Giordano, la terza sinfonia di Beethoven, l’ ”Eroica“. Per gli appassionati di musica classica l’appuntamento immancabile è il 6 marzo, alle ore 20.30, al Giordano. L’opera verrà eseguita dall’orchestra dell’associazione “Musicisti LiberoPensare” diretti dal maestro Marco Maria Lacasella. Durante la serata sarà eseguita anche l’Ouverture op.84 che Beethoven scrisse per le musiche di scena per l’Egmont di Goethe.

Scritta per Napoleone agli inizi del 1800, la composizione risulta attualissima per i valori che ancora oggi veicola: libertà, eguaglianza e fraternità. Ideali che hanno ispirato gli organizzatori del concerto anche nella politica di prezzi accessibili, «affinché la musica arrivi a tutti». Il biglietto costa dagli 8 ai 15 euro ed è acquistabile il giorno stesso dalle ore 19 in teatro, on line tramite il circuito bookingshow, oppure presso i rivenditori autorizzati.

Brevi note storiche su L’Eroica. 

Durante la stesura dell’opera Beethoven credeva in Napoleone, tanto da definirlo «una ventata di libertà che travolgerà l’Europa». Il compositore, però, si ricredette quando il generale corso si autoproclamò imperatore. A quel punto si narra che Beethoven, con uno scatto d’ira, cancellò la dedica iniziale sostituendo il nome di Napoleone con la dicitura generica: “Per il sovvenire di un grand’uomo”. Il novello imperatore, secondo il grande compositore tedesco, era diventato «un uomo comune» che avrebbe calpestato tutti i diritti dell’uomo e assecondato «solo la sua ambizione».

Resta una composizione destinata all’umanità tutta. E che oggi viene riproposta «affinché ogni uomo – spiega il direttore Lacasella – possa avvertire attraverso l’arte il valore supremo della libertà».