Tragico destino per la famiglia di Giugliano



0

Una lotta per la vita durata tre giorni quella della giovane mamma di Giugliano che purtroppo non ce l’ha fatta

Il 30 Aprile scorso si è verificato un tragico incidente stradale nella zona di Borgo Incoronata , precisamente all’incrocio di Via Don Luigi Orione, noto per la sua pericolosità e per l’alto numero di vittime finora provocato.

Una Opel e un’Alfa Romeo le autovetture coinvolte nel violento impatto , uscite fuori dalla carreggiata stradale subito dopo. A bordo dell’Opel vi era un solo passeggero mentre nell’Alfa Romeo un’intera famiglia composta da una giovane coppia più i tre bambini e il nonno.  Per quest’ultimo lo scontro è stato immediatamente fatale infatti Aldo Mariettini è deceduto sul colpo sbattendo la testa, probabilmente senza avere nemmeno il tempo di rendersi conto di quello che stava succedendo.

E’ stato necessario l’intervento dei pompieri per estrarre i corpi fuori dalle vetture. Dopo l’intervento dei soccorsi i bambini sono stati prontamente ricoverati presso l’Ospedale Riuniti di Foggia insieme alla loro mamma in condizioni gravissime. Meno crudele il destino del conducente della Opel che se l’è cavata con alcune ferite. Lo stesso si potrebbe affermare per il padre della famiglia Mariettini se si parla di danni fisici, purtroppo però la sua ferita è stata probabilmente la più grave di tutte. Nella giornata di oggi infatti sua moglie Giusy Seguino , di soli 28 anni, non ce l’ha fatta ed è diventata la seconda vittima di questo triste evento. La famiglia era originaria di Giugliano ma risiedeva a Potenza.

Difficile dire quale dei due veicoli sia stata la causa dell’impatto, ma sicuramente sarebbe giusta iniziativa quella di migliorare la visibilità dell’incrocio provvedendo a un aumento della segnaletica stradale.

La redazione di Foggia.Zon si unisce al cordoglio della famiglia Marietti- Seguino.

Leggi anche